Quantcast
Frasi su Barcellona, identificato: nessun rapporto con il terrorismo - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Frasi su Barcellona, identificato: nessun rapporto con il terrorismo

Si tratta di un 39enne che vive con moglie e figli e lavora da anni nella zona. Si è detto dispiaciuto e ha pronunciato le parole in un momento di appannamento mentale.

Import 2019

Parole fuori luogo, dette per chissà quale motivo. Ma niente di più. L’uomo che ieri, di prima mattina, aveva rischiato il linciaggio a Marinella per aver detto che i morti di Barcellona erano fin troppo pochi, è stato identificato dalle forze dell’ordine, che escludono qualunque rapporto con il terrorismo.
Non appena si era diffusa la notizia i Carabinieri di Sarzana e il personale della Digos si sono attivati, mettendo in atto le misure antiterrorismo che scattano in questi casi. L’obiettivo era identificare il prima possibile l’individuo e capire se ci fosse pericolo per la popolazione.

Questa mattina, terminate le indagini iniziate con la raccolta delle testimonianze e portate avanti con la collaborazione del Nucleo informativo dei Carabinieri e dei reparti antiterrorismo, le forze dell’ordine hanno accertato che a pronunciare la frase che aveva indignato e spaventato molte persone nella zona di Marinella era stato un marocchino di 39enne con moglie e figli, residente nella zona da anni, dove lavora come operaio. Un individuo integrato e mite, che si è detto molto dispiaciuto per le parole pronunciate in un momento di appannamento.

Carabinieri e Polizia, che hanno chiuso il cerchio in poche ore, adoperando le misure di sicurezza utili per individuare eventuali individui radicali, simpatizzanti o legati alla jihad o a Isis, tengono a precisare che l’episodio non è sintomo di pericoli per la popolazione.