Quantcast
Saliscendi di Beverino, il caldo non frena l'entusiasmo degli atleti - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sport

Saliscendi di Beverino, il caldo non frena l’entusiasmo degli atleti

Saliscendi 2017

Un caldo senza precedenti non ha fermato i 190 runners competitivi e i 30 non competitivi che domenica 18 giugno hanno animato l’ottava edizione della Saliscendi di Beverino, inserita nella tradizionale festa d’estate con un week-end pieno di eventi all’insegna della sportività e della buona cucina. La gara tra sterrato, bosco e fiume resta – a detta dei partecipanti – una delle più belle della zona, a metà tra il trial e la corsa su strada in un comprensorio lussureggiante immortalato dai fotografi di Obiettivo Spezia. Per la terza edizione consecutiva la gara è stata organizzata dagli “Orange” dello Spezia Marathon DLF dell’instancabile segretario Massimiliano Ercolini. Anche quest’anno cronometraggio a cura di mysdam, tappa valida per il Corrilunigiana. Con il Comune e la Croce Bianca tanti volontari hanno garantito il buon esito della competizione. Primo assoluto Gabriele Benedetti dell’Avis Castelnuovo (48’33”) davanti a Paolo Battelli (49’56”) della Calcestruzzi Corradino e Elia Mozzachiodi (50’55”) dello Spezia Triathlon. Tra le donne un’altra atleta dell’Avis Castelnuovo: Silvia Bertuccelli (1’03”), davanti Silvia Bonfigli e Deborah Bonati dello Spezia Marathon DLf. Grazie ai numerosi sponsor tutti gli iscritti hanno ricevuto il pacco gara, ai primi assoluti premiati dal sindaco e da alcuni assessori anche un’opera di Francesco Vaccarone, premi e riconoscimenti anche per i gruppi più numerosi. Prima della 12 km simpatico prologo con 30 mini-atleti che hanno corso nel circuito ombroso del parco di San Cipriano. Alla fine tutti contenti, qualche escoriazione curata dal personale sanitario della Croce Bianca, la corsa si è chiusa nei tempi previsti, l’ultimo ad arrivare il veterano Mario Paglionico. Appuntamento al 2018 per un’edizione ancora più ricca.