Quantcast
Sciacchetrail, Dapit e Bertasa i primi arrivati - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sport

Sciacchetrail, Dapit e Bertasa i primi arrivati

Giornata di sport e natura sui sentieri delle Cinque Terre. Occhio speciale sulla sicurezza con Cnsas, Vigili del fuoco, 118 e Pubblica assistenza.

Fulvio Dapit, 4 ore e 47 minuti. Seguono Simone Corsini e Giovanni Parish. Cinzia Bertasa è la prima arrivata per la categoria femminile. Sono questi i nomi vincenti di Schiacchetrail 2017 che si è tenuta questa mattina su un percorso di 47 chilometri tra le bellezze delle Cinque Terre.
L’edizione di quest’anno ha richiamato almeno 300 atleti provenienti da tutto il mondo. La gara di ultratrail era sviluppata su un tracciato di 47 chilometri e 2.600 metri di dislivello positivo, che si snoda su terrazzamenti a picco sul mare, nei vigneti, toccando borghi e santuari, in un saliscendi dal mare alla montagne, tra i paesaggi più belle delle Cinque Terre. Un percorso ad anello, con partenza e arrivo a Monterosso.
Tra gli atleti più attesi c’erano Sally McRae, Connie Gardner e Cinzia Bertasa prima arrivata.

E nella giornata di oggi è stato garantito anche un occhio speciale sulla sicurezza. Infatti, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Liguria è stato impegnato nell’ assistenza sul percorso di gara. Ingenti le forze messe in campo fin dalle 6 di questa mattina con sei squadre dislocate lungo i 47km del percorso. Le squadre, composte da sanitari e tecnici del Soccorso alpino, sotto la responsabilità è il coordinamento del medico di gara del dottor Vaccino del Cnsas hanno garantito la sicurezza di tutti i 300 atleti lungo i difficili percorsi del parco.
Presenti e operative anche tre squadre dei Vigili del fuoco, il personale medico del 118 e la Pubblica assistenza. Il coordinamento delle operazioni è stato gestito dal nuovo Centro Coordinamento Ricerche mobile del Cnsas Liguria testato durante la manifestazione. Il nuovo Ccr unità mobile di ricerca entra quindi da oggi in servizio come importante appoggio logistico del Cnsas Liguria, attivo su tutto il territorio durante gli interventi di ricerca più complessi.

Più informazioni