Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Spezia calcio

Damjan Djokovic allo Spezia, manca solo la firma per il centrocampista

Fusco riporta in Italia il croato, passato da Cesena, Bologna e Livorno l'anno prima della panchina di Di Carlo che non l'ha mai allenato prima. Sostituirà Deiola in rosa, ha 26 anni e arriva dai tedeschi del Greuther Furth.

Damjan Djokovic

Potrebbe essere il suo nome a cancellare quel malinconico vuoto nella casella degli acquisti per lo Spezia Calcio. Il nome di Damjan Djokovic, croato classe 1990, centrocampista centrale dall’importante struttura fisica, mancino di piede e con una discreta conoscenza del calcio italiano. E’ partito infatti dal Monza di Clarence Seedorf e dalla Lega Pro nel 2010 prima di passare dal Cesena, dal Bologna e dal Livorno.
Una promessa non del tutto mantenuta. Dopo l’anno in Toscana lo zagabrino è infatti finito in Corsica con il Gazélec Ajaccio retrocedendo dalla Ligue 1 e venendo lasciato libero dal club rossoblù. Dopo qualche mese senza contratto l’accordo con il Greuther Furth, club della seconda serie tedesca con cui è sceso in campo 7 volte in questa prima parte di stagione. Suoi maestri, per sua stessa ammissione, sono Giampaolo e Bisoli. Per Di Carlo invece è una novità assoluta, Djokovic ha infatti giocato nel Livorno con Gautieri in sella, l’anno successivo al periodo del tecnico di Cassino sulla panchina labronica. Non l’ha quindi mai avuto alle sue dipendenze prima.
Oggi sono state gettati le basi per un accordo. Ma con Fabbrini in entrata e un solo posto in lista A disponibile, Fusco dovrà lavorare sulle cessioni per poter chiudere l’operazione. C’è sempre il Padova su Cisotti, ma anche il Vicenza che segue Pulzetti e non è detto che non ci siano sorprese dell’ultima ora. Se poi il mercato aquilotto finirà qui, si capirà solo nei prossimi giorni.

Più informazioni