Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Dacia Maraini vince la sezione narrativa del Premio Montale Fuori di Casa

Dacia Maraini

Venerdì 1 luglio alle ore 17,00, nell’Atrio del Palazzo Comunale di Sarzana, verrà inaugurata la Mostra Temporanea di Angela Resina, vincitrice del Montal/Arte 2016 e creatrice del brand “Nina for the dogs”, nato dall’amore per la sua cagnolina che la designer riproduce come scultura in polvere di marmo e particolari resine. Questa storia di amore e di arte nasce quando Angela salva da un canile Nina e insieme a lei comincia il suo percorso artistico. Ingegnere di professione, Angela tramite l’utilizzo di stampanti in 3D progetta nel 2015 il primo modello di scultura: una Nina bianca, in polvere di marmo, interamente Made in Italy. Dalla sua prima apparizione sono state realizzate numerose versioni di Nina: oro, bronzo, argento. Ma Nina non è solo arte: particolarmente sensibile al tema dell’abbandono dei cani, l’artista ha deciso di destinare parte del ricavato a strutture adibite all’accoglienza.

A seguire nella stessa sede alle ore 17,15 verrà assegnato a Stefania Tolio il Premio “Altre Maternità” dedicato al rapporto Uomo- Animali, che l’Associazione Percorsi inaugura quest’anno. Stefania Tolio, giovane scrittrice appassionata di viaggi e di cultura africana, autrice del racconto vincitore “Venti euro di Caffè e di serenità”, viene presentata dalla poetessa Cinzia Boccamaiello, curatrice del Premio. Madrina di eccezione la Senatrice Monica Cirinnà, nota al grande pubblico per la legge che porta il suo nome, ma conosciuta soprattutto per la sua attività in difesa dei diritti degli animali.
A seguire il video “Altre Maternità: Lucky e Ninfa” di Manuel Conti – Scuderia Le Meraviglie di Montefavà, Zeri. A conclusione dell’evento verrà offerto ai presenti un vin d’honneur.
 

Sempre il 1 luglio alle ore 21,00, presso la Sala del Consiglio Comunale di Sarzana sarà assegnato il Premio Montale Fuori di Casa 2016 – sezione Narrativa a Dacia Maraini .
La scrittrice Dacia Maraini, presentata dal Poeta e scrittore Roberto Pazzi e dalla dott.ssa Barbara Sussi, parlerà del suo ultimo libro “La bambina e il sognatore” .
L’attore Riccardo Monopoli leggerà “La Pantegana” da La Farfalla di Dinard di Eugenio Montale.
Il sindaco di Sarzana, Alessio Cavarra, e la Presidente, Adriana Beverini, premieranno la vincitrice con una “Nina”, simbolo di questa edizione del Premio Montale Fuori di Casa.
Al termine verranno donati, sino ad esaurimento copie, i libri dell’Autrice “La bambina e il sognatore” e “La pecora Dolly e altre storie per bambini”. 

 A conclusione della kermesse sarzanese, domenica 3 luglio alle ore 21,00 presso il Loggiato di Gemmi verrà assegnato il Premio Montale Fuori di Casa 2016 – sezione Saggistica a Carlo Zanda. Giornalista professionista, ha lavorato per i maggiori gruppi editoriali, alternando la scrittura a ruoli di direzione.
Dopo i saluti dell’Assessore alla Cultura del Comune di Sarzana, Laura Accorsi, l’autore verrà presentato da Adriana Beverini e dallo scrittore Marco Ferrari.
A seguire verrà proiettato il video “Una misteriosa devozione: l’uomo e gli animali”, realizzato da Alessandro Saita, post produzione audio-video.
Al termine verrà donato, sino ad esaurimento copie, il libro dell’Autore “Una misteriosa devozione. Storie di scrittori e di cani molto amati”

Tutti gli eventi sono patrocinati dalla Regione Liguria e realizzati con il sostegno del Comune di Sarzana, di Enel, di Carispezia – Crédit Agricole e del Supermercato per Animali “Happydog and cat by Molino Marchi”.
La manifestazione è realizzata in collaborazione con: Nina for the dogs, PEN Club Italia e Cantine Lunae.