Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Economia

In Lunigiana la casatorre diventa ostello sulla Francigena

Casatorre a Filattiera

Sarebbe piaciuta a WB Yeats l’antica casatorre alle porte di Filattiera. Il grande poeta irlandese, Nobel per la letteratura, che in un parallelepipedo di pietra come quello lunigianese aveva deciso di andare a vivere, facendone anche uno dei simboli della propria poetica. Quello che aprirà in estate a Scorcetoli servirà invece per dare riposo ai pellegrini in viaggio lungo la Via Francigena.
Tre piani, dodici posti letto essenziali, bagni e una cucina comune all’interno di un manufatto in pietra immerso nel bosco, risalente al medioevo. Filattiera torna così ad essere ospitalia per i pellegrini che a piedi puntano Roma: ieri pellegrinaggio mistico oggi declinato più che altro come “turismo lento”. Al momento ci sono ancora i ponteggi sulle struttura, ma il nuovo tetto in legno è già pronto ed è stata installata una scala a chiocciola in metallo. La vista sulla valle con le Apuane sullo sfondo, vale da sola la camminata.

Più informazioni