Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

I musulmani spezzini scenderanno in piazza contro il terrorismo

Domenica alle 16 da Piazza del Mercato un corteo "perché il terrosimo non ci appartiene come esseri umani". La comunità islamica: "Siamo e ci rieniamo parte integrante dello Stato Italiano".

Tappeti

Una risposta della società civile, soprattutto quella di fede musulmana, era attesa in questi giorni in tutta Europa. Anche alla Spezia vedrà domani una marcia da parte della comunità islamica attraversare il centro storico per manifestare contro il terrorismo di origine fondamentalista che una settimana fa ha colpito nel cuore dell’Europa con gli attentati di Parigi.
“Oggi più che mai è necessario manifestare per condannare il terrorismo perché non ci appartiene come esseri umani, cittadini e cittadine – illustrano i musulmani spezzini – E per lanciare un appello che indichi una svolta nei rapporti con la società civile e lo Stato Italiano di cui siamo e ci riteniamo parte integrante”. Il corteo partirà domenica 22 novembre alle 16 da Piazza del Mercato e proseguirà per Via Chiodo, Via del Prione e Piazza Garibaldi. Gli hashtag della manifestazione sono #notinmyname e #prayfortheworld. Alla manifestazione ha già aderito la Cgil spezzina.