Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cronaca

Proseguono i lavori del Piano Strategico.

Si stanno per definire i temi dell’elaborazione progettuale delle commissioni.

Proseguono i lavori del Piano Strategico del Comune della Spezia. Dopo le riunioni della commissione su turismo e cultura e quella su grandi infrastrutture, infrastrutture metropolitane e mobilità di area vasta si stanno per definire i temi che saranno al centro della riflessione e dell’elaborazione progettuale delle commissioni. Per le grandi infrastrutture, infrastrutture metropolitane e mobilità di area vasta, il punto prioritario dei lavori della commissione è quello del potenziamento del sistema di collegamento tra Mediterraneo, Nord Italia, Europa, sia ferroviario che autostradale. Si tratta di un ambito rispetto al quale l’elaborazione progettuale già esiste. L’obbiettivo dei lavori di commissione su questo versante sarà dunque quello di rafforzare l’iniziativa delle amministrazioni spezzinee di quelle delle altre città interessate al fine di ottenere dal Governo precisi impegni in termini di investimento di risorse per queste opere fondamentali per le prospettive di sviluppo del comprensorio spezzino. I temi sui quali maggiormente si concentrerà l’elaborazione progettuale sono le infrastrutture metropolitane e il potenziamento dei servizi di trasporto pubblico. Sul primo versante, l’obbiettivo è quello di definire progetti concreti, fattibili e realizzabili su infrastrutture viarie, ferroviarie, della sosta (completamento della Variante Aurelia, metropolitana leggera e nuova stazione di Valdellora). Per quanto riguarda il trasporto pubblico, compreso quello via mare, anche qui si punta alla definizione di progetti realizzabili al fine di renderlo più efficace e capace di rispondere alle esigenze presenti sul territorio.

Più informazioni