Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

La Spezia con Greenpeace, approvata la "Deforestazione Zero"

La mozione è stata proposta nei giorni scorsi, ottenendo l'approvazione all'unanimità.

Comune della Spezia

Anche il Comune della Spezia aderirà alla campagna “Deforestazione Zero” promossa da Greenpeace e utilizzerà la carta riciclata nei proprio uffici. Ma questi sono solo due dei punti sui quali la giunta dovrà lavorare a seguito dell’approvazione, da parte del consiglio comunale, della mozione promossa dal Movimento Cinque Stelle.
Con 28 voti a favore, il Comune si impegnerà su altri due punti che prevedono: l’utilizzo di carta riciclata per qualsiasi tipo di attività e lavoro che ne consenta l’utilizzo allo scopo di sensibilizzare l’intera collettività sul tema del riciclo e dei suoi vantaggi e la promozione dell’iniziativa, attraverso l’Anci, affinché altri Comuni possano seguire l’esempio spezzino e amplificare gli effetti positivi della proposta.

I consiglieri di Ms5 hanno maturato la proposta a seguito della maturazione del concetto che: “Il maggiore impatto ambientale delle stampanti, utilizzate anche negli uffici della pubblica amministrazione, durante il loro ciclo di vita deriva dal consumo energetico e di carta, l’impiego di una tonnellata di carta riciclata, rispetto alla carta vergine, consente di risparmiare il taglio di 24 alberi, il consumo di 4100 kWh.”
Per Ms5: “L’ amministrazione dovrebbe dare sempre il buon esempio ai propri cittadini e spronarli con le proprie azioni a compiere un servizio nell’interesse dell’intera comunità.”

Considerando altri aspetti ‘globali’ della questione, come la protezione dei beni naturali e la difesa del suolo, l’adesione dell’amministrazione a queste iniziative: mostrerebbe il volto di un Comune virtuoso e rispettoso di principi maturati in un’ottica che combatte lo spreco e l’assenza di costi aggiuntivi nell’utilizzo della carta riciclata.

Più informazioni