LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Non solo lavoro nero

Controlli amministrativi a locali in centro e periferia, fioccano le multe

Questura della Spezia

Una task force coordinata dalla Squadra Polizia Amministrativa della Questura spezzina, unitamente ad alcuni operatori della Guardia di Finanza, della Polizia Municipale, dell’Ispettorato del Lavoro e dell’Asl, ha portato a termine una serie di controlli amministrativi all’interno di alcune attività del centro cittadino, riscontrando diverse irregolarità. Un’attività iniziata nella serata di venerdì 16 settembre e e proseguita ieri. In Viale San Bartolomeo sono stati sanzionati due pubblici esercizi: il primo è stato multato con 1000 euro per carenze igienico sanitarie nel locale cucina e magazzino, mentre nell’altro veniva riscontrata la presenza di lavoratori in ‘nero’ oltre a gravi carenze igienico sanitarie e strutturali, elevando di fatto una sanzione di 2.500 euro, la sospensione dell’attività e un’altra sanzione di 3.000 euro. Situazione analoga veniva riscontrata all’interno di un locale del centro dove si procedeva con analoghe sanzioni e la chiusura del locale stesso. In un altro locale del centro storico, dopo aver proceduto ad un controllo di quattro dipendenti di un pubblico esercizio, un dipendente è risultato non in regola in regola e pertanto il titolare del locale è stato sanzionato per €1667 più il recupero dei contributi, mentre personale Asl ha proceduto ad applicare una sanzione di € 1000 per la presenza all’interno dei frigoriferi di varie derrate alimentari scadute, procedendo altresì al sequestro delle stesse. Durante i controlli amministrativi, sono state complessivamente identificate 50 persone.

Più informazioni
leggi anche
Attività antidroga a Sarzana, alleato degli agenti il fiuto del jack russell terrier Leone
23 giovani identificati
Attività antidroga a Sarzana, alleato degli agenti il fiuto del jack russel terrier Leone