LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Partito democratico

Caos all’uscita dalla scuola, Raffaelli presenta un’interpellanza: “Che fine hanno fatto gli interventi previsti a Gaggiola?”

Marco Raffaelli

Qual è lo stato degli interventi previsti nello scorso mandato riguardo alla realizzazione dell’area parcheggio in Via XXI Reggimento Fanteria, all’introduzione definitiva del senso unico di marcia, all’installazione di dossi e alla realizzazione di marciapiede in Via San Francesco e in quali tempistiche verranno realizzati? E ancora: l’amministrazione comunale intende comunque prendere iniziative immediate al fine di dare una risposta celere alle problematiche segnalate dai cittadini, come ad esempio l’introduzione del senso unico di marcia in Via San Francesco solo in determinati orari della giornata?
Sono gli interrogativi che il consigliere comunale del Partito democratico, Marco Raffaelli, pone al sindaco e alla giunta con un’interpellanza depositata nei giorni scorsi a Palazzo civico.
“Con la riapertura delle scuole il flusso del traffico, in molte zone della città, torna ad intensificarsi notevolmente, creando disagi ai cittadini.
Il fenomeno – rileva Raffaelli – si è verificato immediatamente nelle zona di Gaggiola, in particolare in Via XXI Reggimento Fanteria e Via San Francesco, durante gli orari di entrata e uscita delle scuole ivi presenti, dando modo ai cittadini di segnalare lo stato di caos e pericolosità che si vive”. “Nel corso del passato mandato – ricorda il consigliere dem – l’amministrazione pianificò una serie di interventi proprio nelle sopracitate vie, aventi ad oggetto la realizzazione di un’area dedicata a parcheggio in Via XXI Reggimento Fanteria, l’introduzione del senso unico di marcia insieme all’installazione di dossi ed alla realizzazione di marciapiedi in Via San Francesco.
Le risorse necessarie per la realizzazione dei sopracitati interventi vennero previste a bilancio, e si promossero incontri pubblici con i residenti della zona per illustrare le opere progettate.
Gli interventi sopracitati, una volta realizzati, avranno effetti positivi sui problemi esposti, tuttavia sarebbe possibile introdurre iniziative straordinarie capaci di dare risposte immediate alla popolazione, come, ad esempio, l’introduzione di un senso unico per Via San Francesco solamente in determinati orari (quelli di entrata e uscite delle scuole), attraverso l’utilizzo degli agenti del comando di Polizia municipale”, conclude Raffaelli.

Più informazioni
leggi anche
Presidi a rotazione nei pressi delle scuole spezzine nuovo servizio della Polizia locale
Stamani al nautico
Presidi a rotazione nei pressi delle scuole spezzine, nuovo servizio della Polizia locale
Scuola
Troppa confusione
La scuola alle prese con contagi, contatti e mascherine Ffp2. I dirigenti: “Come possiamo sapere se uno studente è positivo?”