LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il messaggio del sindaco

Primo giorno di scuola, gli auguri del sindaco: “La bella notizia è che nessuno di voi dovrà più indossare la mascherina”

Pierluigi Peracchini

Oggi è il primo giorno di scuola, spalancate gli occhi sul futuro. La grande e bella notizia che suona insieme alla campanella è che nessuno di voi, al rientro in classe, dovrà più indossare la mascherina: usciamo ufficialmente da un incubo, e pur mantenendo sempre alta la prudenza contro il Covid-19 non ancora del tutto sconfitto, oggi ritroverete finalmente i sorrisi dei vostri compagni, dopo due anni lunghissimi. È un segno di speranza per tutti questo primo giorno di scuola e vi invito a viverlo con ancora più entusiasmo e meraviglia, a partecipare alle attività scolastiche e extrascolastiche con ancora più gioia, a costruire una comunità solidale già a partire dal vostro vicino di banco. Vi invito, in due parole, a vivere una vita piena, che è fatta di studio, di impegno, ma anche di amicizia, avventure, sport, accoglienza verso il prossimo.

Inizia un cammino lungo tutto l’anno insieme ai vostri insegnanti, a tutti gli operatori scolastici e la dirigenza, alle vostre famiglie e in particolare insieme ai vostri nonni, e sono sicuro che ogni giorno sarà prezioso per dare il vostro meglio. Abbiamo bisogno del vostro meglio per i prossimi mesi che dovremmo affrontare: le notizie che ci giungono dalla guerra in Ucraina non sono confortanti, come non lo sono quelle sulla crisi energetica ed economica che ci ritroveremo ad affrontare. Si inizia da oggi a pensare al domani, si inizia oggi a prepararsi per il futuro. Anche voi fate parte di una grande storia che lega tutti noi. Le istituzioni devono camminare passo dopo passo al fianco delle più giovani generazioni proprio per garantire una direzione di sviluppo e crescita, per questo vi invito, nel corso di quest’anno scolastico, a scrivere alle istituzioni, anche a me come sindaco, per un maggiore senso civico e coltivare l’interesse e l’amore per la nostra città, e avvicinare sempre più le istituzioni al mondo della scuola. Buon primo giorno di scuola e buon anno scolastico.

Pierluigi Peracchini
sindaco della Spezia

Più informazioni
leggi anche
Presidi a rotazione nei pressi delle scuole spezzine nuovo servizio della Polizia locale
Stamani al nautico
Presidi a rotazione nei pressi delle scuole spezzine, nuovo servizio della Polizia locale
Scuola
Troppa confusione
La scuola alle prese con contagi, contatti e mascherine Ffp2. I dirigenti: “Come possiamo sapere se uno studente è positivo?”