LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il mister avversario

Zanetti: “La nota stonata è il risultato ma non vado via affranto”

Stadio Picco

Amarissimo come fu in primavera quando Paolo Zanetti guidava il Venezia e perse qui una sfida importantissima, probabilmente decisiva in chiave salvezza. Questa volta almeno siamo solo alla prima: “Non dico niente di strano se dico che non abbiamo meritato di perdere. Dopo un primo tempo alla pari, nella ripresa è stata una partita a senso unico, in cui abbiamo avuto occasioni, anche se potevamo fare di più. Abbiamo preso un gol evitabile, abbiamo reagito e abbiamo risposto, martellando. Bisogna restare lucidi quando si perde, conta solo il risultato ma non è così. Stiamo costruendo qualcosa, non vado via incazzato o affranto e preoccupato, c’è da lavorare duro”.

A proposito dei singoli, l’ex atalantino Lammers ha fatto molto bene: “Oggi la partita dice questo. Non sono sorpreso perche non è uno scappato di casa. È un giocatore importante, lo abbiamo da una settimana e può solo crescere. È mancata la zampata, che fa la differenza”. Bene ma qualcosa da migliorare c’è: “Si, siamo stati un po’ fragili e abbiamo sofferto in maniera troppo semplice, ma nel secondo tempo abbiamo contenuto facilmente cambiando lo stato d’animo. Eravamo convinti di riprenderla e vincerla. Nei miei ragazzi ho visto voglia e consapevolezza, che avrei voluto vedere anche nel primo tempo”.

Più informazioni
leggi anche
Gotti e Bastoni
Dalla sala stampa
Nzola è deciso e Gotti se lo coccola: “È forte, deve solo fissare la fiducia. Sono contento, ma siamo distanti dal nostro potenziale”
Mbala Nzola
Al novantesimo
Nzola parla da leader: “Dopo il gol siamo rimasti compatti. Pensiamo solo a giocare e salvarci”
Spezia-Empoli
Cronaca di un debutto
La notte di M’bala e Mehdi e il primo esordio da tre punti dallo sbarco in serie A
Le pagelle dello Spezia - I \'nuovi acquisti\' Nzola e Bourabia trainano le Aquile. Dragowski è già una sicurezza
I voti di cds
Le pagelle dello Spezia – I ‘nuovi acquisti’ Nzola e Bourabia trainano le Aquile. Dragowski è già una sicurezza
Stadio Picco, ingresso monumentale
Che partita!
Bourabia giganteggia a centrocampo: “Era importante partire bene, siamo in crescita. Gotti vuole ci vuole compatti e veloci”
Dragowski
In prospettiva
Ancora Gotti: “Per Dragowski parla la sua storia, sul mercato abbiamo le idee molto chiare”