LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il messaggio del sindaco

Peracchini ricorda Bellotti: “Un uomo generoso, un intellettuale e un grande professionista”

"Ha dato un prezioso contributo alla crescita della nostra comunità".

Pierluigi Peracchini

Il cordoglio del sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini, per la scomparsa di Carlo Bellotti

A nome di tutta la Città, esprimo il mio più profondo cordoglio per la scomparsa di Carlo Bellotti. Un uomo generoso, un intellettuale e un grande professionista che grazie al suo impegno politico e civile ha dato un prezioso contributo alla crescita della nostra Comunità. Dopo la laurea in Giurisprudenza all’Università di Genova, Carlo Bellotti si è specializzato all’Istituto Scienze Sociali, nel corso di formazione e specializzazione in Diritto del lavoro, Economia, Sociologia, Psicologia, Organizzazione del Lavoro, Relazioni industriali. Un percorso che lo ha portato a ricoprire in Termomeccanica il ruolo di Direttore Politiche del Personale e Affari Generali. Proprio durante la sua Direzione ha dato un fondamentale contributo alla crescita dell’ azienda che è diventata una delle più importanti realtà industriali sia in Italia sia all’estero. Dal 1964 al 1969 è stato Consigliere Comunale e dal 1995 al 2010 Giudice di Pace presso il Tribunale della Spezia. Impegnato anche nel mondo cattolico, Carlo Bellotti ha ricoperto diversi incarichi tra i quali presidente degli Universitari Cattolici della Spezia. Alla sua famiglia e ai suoi cari vanno le mie più sincere condoglianze.

Pierluigi Peracchini, sindaco della Spezia

Più informazioni
leggi anche
Carlo Bellotti
Domani l'ultimo saluto
È morto Carlo Bellotti, era stato anche consigliere comunale
Carlo Bellotti
L'ultimo saluto
In tanti al Canaletto per l’ultimo saluto a Carlo Bellotti