LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il 21 agosto il corto su marinella

Anche Spazi Fotografici tra i protagonisti del Marinella Festival. In anteprima il corto di Fabrizio Bellomo

Fabrizio Bellomo

Ci sarà anche Spazi Fotografici tra i protagonisti di Marinella Festival, il progetto ideato e realizzato dagli Scarti in collaborazione con Teatro degli Impavidi e Città di Sarzana, con il sostegno di Regione Liguria e Ministero della Cultura e il contributo di Spigas. Dal 18 al 21 agosto, nel suggestivo borgo della tenuta di Marinella, quattro giorni di teatro, proiezioni, musica, performance in oltre 17 eventi con artisti e realtà e di livello nazionale e della provincia. È in questo contesto che si inserisce la proposta di Spazi Fotografici, già vincitrice della Call for Ideas 2022 del Comune di Sarzana: “Appunti per un film su Marinella”, neonato corto dell’artista Fabrizio Bellomo realizzato in luglio proprio nell’area interessata, da vedere in anteprima assoluta domenica 21 agosto alle 20:30 all’interno del borgo, nella piazzetta della Chiesa. L’autore, invitato da Spazi Fotografici in residenza, ha raccolto in poco tempo una serie di appunti audio e video sulla Storia del Borgo Agricolo di Marinella, sul rapporto del Borgo con le cave di Carrara e sul declino dello stesso Borgo.

“Come doveva essere questo luogo quando aveva ancora una folta comunità ad abitarlo? Com’era vivere da bambini in un borgo agricolo così?”: queste sono le domande che hanno mosso la sua curiosità. Il materiale raccolto è un appunto e uno stimolo per poter immaginare di realizzare un lungometraggio su e con quel che rimane di Marinella. Per questo, artista e associazione stanno già predisponendo un crowdfunding al fine di raggiungere l’obiettivo e sviluppare questo importante lavoro sull’area: sezione interessante della provincia della Spezia ora interessata da un impegnativo processo di rigenerazione sociale, culturale e urbana. Il tutto all’interno di una più ampia operazione portata avanti da Spazi Fotografici e già iniziata con il laboratorio di interviste, ritratti e incontri realizzato a inizio 2022 con 23 studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Parentucelli- Arzelà.

Fabrizio Bellomo (1982) vive e lavora a Bari. È un artista, curatore, scrittore e regista. Le sue opere sono state esposte in mostre personali e collettive, attraverso progetti pubblici, festival cinematografici e presentazioni. Ha partecipato al 39° Torino Film Festival, al 38° Torino Film Festival, al Padiglione Italia alla 16° Biennale di Architettura di Venezia. Ha collaborato con la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, La Repubblica, il MuFoCo, l’Apulia Film Commission e l’ICCD. Ha esposto i suoi lavori al MACRO – Roma, alla Triennale di Milano, al KCB – Beograd, alla Fundaciò Enric Miralles – Barcelona, alla Galeria Fab – Tiranë e all’IIC – Tokyo. Ha pubblicato libri d’artista e saggi per Postmedia Books – Milano, Centro Di – Firenze, Quinlan edizioni – San Severino Marche. Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti, tra gli altri: il Premio Speciale della Giuria al 39° Torino Film Festival (Italiana.doc), l’Italian Council 10, l’Inside Art Award al Talent Prize e il premio principale al 39° Bellaria Film Festival. Il suo lavoro fa parte di collezioni pubbliche e private, tra queste: MuFoCo Milano, ICCD Roma, Simmons & Simmons Art Collection London/Milano, NCTM e l’arte Milano. Spazi Fotografici è un’associazione attiva nell’ambito delle arti visive con sede in Sarzana, di recente alla direzione artistica del festival Lunigiana Land Art.
Per informazioni sul film e sul crowdfunding è possibile scrivere a info@spazifotografici.it.

Più informazioni
leggi anche
Marinella Festival, presentazione dell'edizione 2022
18-21 agosto
Borgo e dintorni come un teatro a cielo aperto, ecco la quattro giorni del Marinella Festival
Import 2021
Inedito
Marinella Festival, l’edizione ‘zero’ di un futuro festival teatrale
Ramo spezzato lungo la ciclopedonale
Val di magra
Grosso ramo spezzato sulla ciclopedonale del Canale lunense