LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il caso

Maggiore perde la fascia di capitano e va in tribuna: il club lo multerà. Spiega Gotti: “Non è una scelta tecnica”

Generico agosto 2022

Pur convocato e probabilmente nell’undici di partenza, Giulio Maggiore non ha preso parte alla sfida di oggi contro il Como. Il centrocampista aquilotto ha perso la fascia di capitano dopo il colloquio avuto ieri con mister Luca Gotti e si sarebbe rifiutato di scendere in campo, accomodandosi così in tribuna. L’allenatore non si sottrae alla domanda su cosa è successo in queste 24 ore, un interrogativo che apre la conferenza stampa del dopo partita: “Il fatto che non ci fosse Maggiore non è una scelta tecnica – spiega il tecnico nel post-Como -. C’è stata una discussione tra la società e l’entourage del giocatore e abbiamo preso questa decisione. Se gli ho chiesto di giocare? Si doveva andare in questa direzione, poi tra le parti ci sono state altre discussioni”.

Una rottura che pare profonda, quella tra la società e il figlio del Picco, che in estate aspirava a cambiare aria prima che la trattativa con il Torino fallisse proprio in procinto dell’arrivo. Il resto lo ha fatto il tempo passato, parecchio da inizio mercato, e l’approssimarsi dell’inizio della stagione dove le gerarchie devono essere chiare, per tutti. Per la presa di posizione, la società ha già fatto sapere che multerà l’ormai ex capitano, che ha preferito non rispondere a chi gli chiedeva cosa fosse successo. Per i 90’ di Coppa Italia, Maggiore ha così preso posto in tribuna a fianco di Ivan Provedel e il nuovo arrivato Leandro Sanca.

Più informazioni
leggi anche
David Strelec
Voti e giudizi di cds
Le pagelle: Nzola travolgente, Reca trattore con qualità. Gotti sorride per i cinque attaccanti in gol
Spezia-Como
La cronaca
Doppio Nzola, Verde, Strelec e Maldini. Una Coppa nel segno delle punte
Marco Giampaolo in conferenza stampa (canale Youtube U.C. Sampdoria)
La coppa italia delle altre
Samp avanti a fatica, subito fuori Lecce ed Empoli. Zanetti: “Sono arrabbiato”
Giulio Maggiore
Lo spezia vuole 4,5 milioni, giulio tentenna
I procuratori di Maggiore incontrano la Salernitana mentre Iervolino convince Mazzocchi a restare