LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il punto

Ponte Albiano, Cna: “Bene accordo con Regione Toscana ma vanno sbloccate le risorse nazionali”

Il nuovo ponte di Albiano Magra

“Bene il nuovo accordo tra Regione Toscana e Comune di Aulla per l’erogazione del nuovo intervento di ristoro destinato alle imprese colpite dal crollo del ponte di Albiano ma si continui anche a lavorare per sbloccare i fondi previsti nella legge di Bilancio 2021”. E’ quanto si legge in una nota di Cna Massa Carrara che prosegue: “Il danno economico subito dalle imprese di Albiano in seguito all’interruzione della viabilità, aggravata dal periodo pandemico, è molto superiore rispetto ai ristori fino a qui messi in campo o promessi”.

“Queste imprese – commenta Cna Massa Carrara – sono rimaste in piedi, e non sono crollate, perché hanno impegnato risorse proprie ed utilizzato i risparmi. Gli obiettivi del nuovo bando annunciato dalla Regione Toscana sono nobili e necessari per dare risposte a quelle imprese che erano rimaste escluse dal vecchio bando, già due anni fa la nostra associazione aveva evidenziato le criticità del vecchio bando della Regione Toscana e aveva chiesto se le risorse messe a disposizione potessero essere distribuite in modo diverso, come si dice meglio tardi che mai. Ai rappresentanti in parlamento, alla Regione Toscana, alla provincia di Massa Carrara e al Comune di Aulla chiediamo di continuare a lavorare per sbloccare le risorse aggiuntive e straordinarie previste nella legge di bilancio 2021 consapevoli che la caduta del Governo complica questo percorso”.

Più informazioni