LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Operata al sant'andrea

Shock in Piazza Concordia, donna accoltellata dall’ex a bordo di un autobus. Lei è in ospedale, lui è stato arrestato

La giovane non è in pericolo di vita. Ed è stata colpita più volte con un coltello da cucina. Il suo ex compagno l'ha aggredita per la fine della relazione.

Ha cercato disperatamente di scappare dall’ex compagno e nella speranza di seminarlo è salita a bordo di un autobus di linea P che si trovava in fermata, con le porte aperte in attesa che salissero i passeggeri. Lui però l’ha raggiunta e massacrata di coltellate colpendola alla fronte, alla schiena e a una spalla per almeno sei volte con un coltello da cucina. Adesso lei è in ospedale, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico e non risulta in pericolo di vita, mentre lui è stato arrestato dalla Polizia di Stato.

E’ il bilancio dei tragici avvenimenti accaduti oggi pomeriggio alle 14 in Piazza Concordia dove una donna di 26 anni è stata accoltellata brutalmente dall’ex compagno. La sua azione è stata fulminea: ha colpito la giovane e se ne è andato. Qualcuno aveva già allertato le forze dell’ordine e in pochissimo la Polizia di Stato è arrivata sul posto. L’aggressore, un uomo di 36 anni, si era già dato alla fuga e ha cercato rifugio in un palazzo della zona ma prima di scendere dall’autobus, che doveva proseguire in direzione Spezia centro, ha gettato il coltello. L’arma è stata trovata a bordo dell’autobus ed è stata sequestrata. I poliziotti in pochissimi minuti hanno rintracciato il 36enne e lo hanno arrestato. A muovere la mano dell’aggressore la fine della relazione e la gelosia.  La 26enne è stata trasportata d’urgenza all’ospedale dalla Pubblica assistenza della Spezia che l’ha affidata alle cure del personale medico del Sant’Andrea e come detto non risulta in pericolo di vita. La ex coppia, di origini albanesi, coinvolta in questa terribile vicenda ha due figli minorenni.

Più informazioni
leggi anche
Matteo Salvini e Laura Ravetto, foto dal profilo Instagram della deputata leghista
Sgomento in città
Ravetto: “Altro episodio violento alla Spezia, servono misure incisive”
Il corteo di Non una di meno
"noi continuiamo a lottare"
‘Non Una di Meno’ sull’aggressione di ieri a Migliarina: “Violenza di genere parte della cultura patriarcale sistemica”
Panoramica della città della Spezia
"l'importanza di denunciare"
“Vicinanza alla donna accoltellata, altro episodio preoccupante simbolo di una pericolosa deviazione culturale”
violenza-donne
Numeri utili e materiale informativo
Con il “Progetto Help” medici e farmacie in campo per il contrasto alla violenza di genere
Violenza
I giovani di life on the sea intervengono dopo l'accoltellamento di piazza concordia
“Il silenzio è violenza, restare fermi a guardare non è la soluzione”