LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Dissuasori per la fauna per le cinque terre

Arrivano i Cattle Guards, ponti sospesi che cinghiali e caprioli non riescono a superare

Già presenti nei comuni della Spezia e di Riomaggiore, da località Albana fino a Porciana, ed in via di ultimazione sopra Vernazza, da Porciana fino a San Bernardino, e sopra a Corniglia, proseguirà poi fino a Monterosso. "Più sicuri dei cancelli, spesso lasciati inavvertitamente aperti", spiega l'esperto in gestione faunistica Daniele Duradoni.

Al via la sperimentazione dei Cattle Guards alle Cinque Terre. Si tratta di passaggi dissuasori, installati lungo il recinto di chiusura comprensoriale, tra le misure di controllo indiretto adottate dall’Ente Parco per contenere i danni da fauna selvatica alle colture tradizionali e all’equilibrio degli ecosistemi.

“I Cattle Guards sono ponticelli con una base sospesa, realizzata in tubi di acciaio, che inibiscono il passaggio degli ungulati. La loro efficacia è stata testata in altri territori a vocazione agricola e risultano più sicuri dei cancelli, spesso lasciati inavvertitamente aperti”, spiega l’esperto in gestione faunistica, Daniele Duradoni, che ha coordinato i manutentori del Parco, durante la posa in opera in località Bevera sopra a Volastra, delle prime due strutture (5 in totale) utilizzate per sostituire i cancelli lungo il recinto, in prossimità degli attraversamenti dei percorsi escursionistici.

Cattle Guards

 

“Tali strutture, dotate anche di corrimano – prosegue Duradoni –  sono utilizzate per aumentare l’efficacia della protezione attuata dalle recinzioni comprensoriali e consentire la convivenza con le attività di fruizione della rete sentieristica.”  La recinzione comprensoriale è già presente nei comuni della Spezia e di Riomaggiore, da località Albana fino a Porciana, ed è in via di ultimazione il primo lotto nel Comune di Vernazza, da Porciana fino a San Bernardino sopra a Corniglia che proseguirà poi fino a Monterosso.

 

leggi anche
Heidy Bonanini impegnato nella vendemmia
"sarà comunque una buona annata"
“Vendemmia alle Cinque Terre: siccità e cinghiali minano il raccolto”
Il grappolo d'uva superstite nelle piane di Andrea Barrani, devastate dai cinghali
"a marzo erano passati anche i caprioli"
Cinghiali alle Cinque Terre: di sette piane resta solo un grappolo d’uva
Cinghiale
Nell'area protetta
Cinghiali nel Parco, i numeri del contenimento
Cinghiali
"incrementare gli abbattimenti"
Coldiretti: “La depopolazione dei cinghiali fuori dalla zona rossa va accelerata”
Cinghiale banchetta con i rifiuti
Lettere a cds
Da Marola: “I cinghiali continuano a banchettare con i rifiuti. Da anni chiediamo i cassoni con apertura a scheda”
Cinghiali "al pascolo" in Via Matana, a Marola
"vanno attuate nuove forme di protezione"
Cinghiali a Riomaggiore, il Comune: “Il Parco è informato ma il tema è nazionale e va risolto”
Bidoni rovesciati e rifiuti sparpagliai dai cinghiali
Valdellora
“Bidoni costantemente rovesciati dai cinghiali, serve intervento immediato dell’amministrazione”
Cinghiali in visita a Le Grazie
"azioni incisive"
“Un piano di contenimento per arginare il dilagare dei cinghiali”
Cinghiali a Porto Venere
"perché non si ragiona di soluzioni alternative?"
Cinghiali, Ugolini: “Caccia è risposta sbagliata, ma destra ha debito elettorale con cacciatori”
Cinghiali a Porto Venere
"serve decreto legge urgentissimo"
“Cinghiali nei centri abitati, episodi sempre più frequenti. A rischio la sicurezza delle persone”