LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Venerdì a palazzo roderio

A Sarzana un convegno sulla Pieve di Sant’Andrea con il Centro Studi Lunensi e la Niccolò V

Relatrici saranno Maria Luisa Lusuardi, già docente ordinario di Archeologia all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e presidente del Centro studi lunensi, ed Elisa Del Galdo, studiosa e ricercatrice universitaria.

Pieve di Sant'Andrea di Montedivalli

”L’archeologia nella pieve di Sant’Andrea” è il tema di un convegno di studi che si tiene venerdì prossimo alle 17.30 nella sala maggiore del palazzo comunale di Sarzana. Organizzano l’incontro il Centro di formazione e cultura “Niccolò V” e il Centro studi lunensi.

Relatrici saranno Maria Luisa Lusuardi, già docente ordinario di Archeologia all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e presidente del Centro studi lunensi (“Sarzana e l’eredità di Luni”), ed Elisa Del Galdo, studiosa e ricercatrice universitaria (“La pieve di Sant’Andrea: dalle ricerche archeologiche alla valorizzazione dell’area”). Coordina Egidio Banti nell’ambito dei programmi “Call for Ideas” del Comune di Sarzana e “Alle radici di Sarzana e della Lunigiana”, sostenuto dal bando aperto della Fondazione Carispezia.

Il Centro “Niccolò V” e il Centro studi lunensi collaborano già da anni in attività di studio e di divulgazione dei temi più significati legati alla storia più antica del territorio lunigianese. La stessa professoressa Lusuardi ha guidato studi approfonditi e campagne di scavo sull’antica cattedrale di Santa Maria nella città romana. A sua volta, Elisa Del Galdo ha di recente riportato alla luce alcuni tratti della fornace medievale per la fusione delle campane, tuttora visibile nella cripta della chiesa di Sant’Andrea.

Quest’anno, nell’ambito dei programmi sostenuti dal Comune e dalla Fondazione Carispezia, le attività si collegano con l’avvenuto completamento dell’edizione digitale del Codice Pelavicino, l’importante raccolta di documenti medievali conservato nell’archivio capitolare sarzanese. All’iniziativa di venerdì tutti sono invitati. Nel corso del mese di luglio verrà anche riproposto il “percorso” guidato nei luoghi legati a Niccolò V Parentucelli. Questa iniziativa è a cura dei ragazzi del liceo di Sarzana.

(Laura De Luisa)

Più informazioni
leggi anche
Parrocchia di Maria Ausiliatrice al Canaletto
Al canaletto
Al via il 4 luglio il campus della parrocchia di Maria Ausiliatrice
Nostra Signora della Salute
L'appuntamento
La Messa da requiem di Verdi in Nostra Signora della Salute
Santuario di Roverano
Borghetto
L’incontro del clero diocesano al santuario di Roverano
Cattedrale Cristo Re
Le celebrazioni
Una nuova settimana di cresime nella diocesi