LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
L'analisi del tabellone

Il calendario dello Spezia, dall’Empoli alla Roma. All’andata un Picco da scontri diretti, nel ritorno ecco le big

Dall’Empoli alla Roma, il viaggio di 294 giorni dello Spezia nella prossima Serie A partirà al Picco e si chiuderà all’Olimpico. Un campionato duro, lungo come non si era mai visto, in cui incide la pausa di oltre un mese tra novembre e dicembre, per il Mondiale in Qatar. L’obiettivo è lo stesso degli ultimi due anni, la salvezza, in cui sarà fondamentale l’apporto del Picco che potrà essere davvero spartiacque. Il calendario regala un assist alla squadra di mister Gotti, che nel girone di andata avrà praticamente solo scontri diretti tra le mura amiche (Empoli, Bologna, Sampdoria, Cremonese, Udinese, Lecce), mentre nel ritorno affronterà tutte le big in via dei Pioppi (Napoli, Juventus, Inter, Lazio, Milan), con solo un paio di gare da dentro o fuori. L’inizio non sarà affatto facile: a mercato aperto i bianchi avranno l’esordio con l’Empoli e tre partite complicate, con Inter, Sassuolo e Juventus, prima della chiusura della finestra estiva di mercato, poi Napoli e Lazio, ma il vantaggio dell’affrontare subito le big potrebbe essere dato dagli impegni europei di queste squadre, che mai con quest’anno giocheranno ininterrottamente fino a novembre.

Il calendario dello Spezia 2022-23

Quattro i turni infrasettimanali, proprio con la Juventus, – come lo scorso anno – con l’Udinese e con l’Atalanta, che curiosamente affronterà lo Spezia sia all’andata che al ritorno in mezzo alla settimana. Con l’Hellas Verona, al Bentegodi, l’ultima del 2022, con il 2023 che ripartirà dal Picco proprio contro l’Atalanta. Il derby con la Samp arriva subito, il 18 settembre, tra le mura, mentre Italiano tornerà alla Spezia ad Halloween. Il girone di andata si chiuderà con la Roma, che sarà poi anche l’ultimo appuntamento della stagione dei bianchi. Rispetto allo scorso anno il calendario è più omogeneo, con il solo ottobre che vedrà più scontri diretti consecutivi (Monza, Cremonese, Salernitana). Un campionato lungo e faticoso, che vedrà lo Spezia e ad altre 4-5 squadre lottare fino alla fine per mantenere la categoria, in una stagione in cui i pronostici sono davvero impossibili.

 

Le partite mese per mese:

Agosto
1a giornata  SPEZIA-EMPOLI
2a giornata  INTER-SPEZIA
3a giornata  SPEZIA-SASSUOLO
4a giornata  JUVENTUS-SPEZIA

Settembre
5a giornata  SPEZIA-BOLOGNA
6a giornata  NAPOLI-SPEZIA
7a giornata  SPEZIA-SAMPDORIA

Ottobre
8a giornata  LAZIO-SPEZIA
9a giornata  MONZA-SPEZIA
10a giornata  SPEZIA-CREMONESE
11a giornata  SALERNITANA-SPEZIA
12a giornata  SPEZIA-FIORENTINA

Novembre
13a giornata  MILAN-SPEZIA
14a giornata  SPEZIA-UDINESE
15a giornata  HELLAS VERONA-SPEZIA

Gennaio
16a giornata  SPEZIA-ATALANTA
17a giornata  SPEZIA-LECCE
18a giornata  TORINO-SPEZIA
19a giornata  SPEZIA-ROMA
20a giornata  BOLOGNA-SPEZIA

Febbraio
21a giornata  SPEZIA-NAPOLI
22a giornata  EMPOLI-SPEZIA
23a giornata  SPEZIA-JUVENTUS
24a giornata  UDINESE-SPEZIA

Marzo
25a giornata  SPEZIA-HELLAS VERONA
26a giornata  SPEZIA-INTER
27a giornata  SASSUOLO-SPEZIA

Aprile
28a giornata  SPEZIA-SALERNITANA
29a giornata  FIORENTINA-SPEZIA
30a giornata  SPEZIA-LAZIO
31a giornata  SAMPDORIA-SPEZIA
32a giornata  SPEZIA-MONZA

Maggio
33a giornata  ATALANTA-SPEZIA
34a giornata  CREMONESE-SPEZIA
35a giornata  SPEZIA-MILAN
36a giornata  LECCE-SPEZIA
37a giornata  SPEZIA-TORINO

Giugno
38a giornata  ROMA-SPEZIA

Più informazioni
leggi anche
Paolo Zanetti, foto dalla pagina Facebook ufficiale Venezia FC)
Primo avversario in campionato
L’Empoli rinforza l’attacco: dopo Destro, ecco Lammers dall’Atalanta. Zanetti chiama Ampadu