Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Nei pressi della statua di garibaldi

Spaccio ai Giardini, pusher sorpreso per l’ennesima volta: è stato arrestato, ora ha l’obbligo di firma

Giardini pubbilci della Spezia

Li hanno sorpresi mentre si scambiavano droga e denaro nei Giardini pubblici, poco prima delle 20 di ieri sera. A notare i due giovani, che armeggiavano nei pressi della Statua di Garibaldi, in particolare vicino alla finestra dell’ex “Info Point”.

Notando tale movimento, gli agenti che si trovavano a pochissimi metri dai due, sono intervenuti repentinamente bloccando i due durante lo scambio.

Una volta rinvenuto il sacchetto contenente hashish e il denaro dello scambio i poliziotti hanno proseguito con la perquisizione dei due soggetti, che dava esito positivo solo per lo spacciatore.

L’uomo, un giovane nato in Libia, con innumerevoli precedenti in materia di spaccio e reati contro il patrimonio, è stato invitato presso gli uffici della Questura per gli accertamenti previsti, e gli sono stati sequestrati oltre alla sostanza stupefacente, un bilancino e il denaro frutto dello scambio.

Il giovane è stato tratto in arresto per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, e successivamente trattenuto presso le celle di sicurezza della Questura, in attesa dell’udienza di questa mattina, durante la quale l’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto con obbligo di firma.

Più informazioni