Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Per i diritti dei figli

Castelnuovo, prende il via il progetto di arteterapia d’insieme

Centro sociale Molicciara

Giovedi 23 giugno presso il Centro Sociale di Castelnuovo Magra verrà presentata la nuova iniziativa dell’OdV Insieme per i diritti dei nostri figli dedicata all’arteterapia. Nato e sviluppato da un’idea della Dott.ssa Debora Stocchi, laureata all’accademia di belle arti , che seguirà personalmente il progetto, e grazie alla disponibilità e sensibilità del Comune di Castelnuovo Magra, sempre pronto ad accogliere le iniziative dell’associazione, lunedì 27 giugno prenderà il via il laboratorio di arteterapia, dedicato ad un gruppo di 10 bimbi dai 6 agli 11 anni, che verrà realizzato all’interno del Centro Sociale di Castelnuovo Magra con il patrocinio del Comune. Il laboratorio è strutturato in 17 incontri (due a settimana) della durata di circa due ore (dalle 9 alle 11) da giugno a settembre. Una mostra, creata con gli artefatti realizzati dal gruppo, chiuderà il progetto nella giornata di domenica 11 settembre. Durante il laboratorio verranno utilizzate diverse tecniche e materiali seguendo l’evoluzione di ogni partecipante e le esigenze di ciascuno.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di creare un ambiente accogliente e, tramite l’arte, dare sfogo ai propri pensieri, emozioni, liberare i gesti e abituare il corpo al movimento senza essere giudicati da nessuno. Inoltre tale attività ha di per sé il fine di stimolare il proprio modo di esprimersi, creare relazioni di fiducia con il gruppo e con se stessi. L’arteterapia è infatti una disciplina che fa uso delle arti grafico-plastiche e vuole essere uno strumento per la ricostruzione dell’identità e dell’equilibrio della persona. Potenzia l’autostima, migliora l’immagine di sé e il rapporto con gli altri, promuove il benessere e sviluppa le potenzialità individuali. La dottoressa Stocchi applicherà, nel corso del progetto, il metodo Anna Denner, nato negli anni 50 per lavorare con bambini aventi difficoltà nella scrittura e/o nel movimento fino ad arrivare a pazienti con gravi problemi psichici. Tale metodologia è finalizzata a favorire nell’individuo l’espressione delle proprie emozioni e dei propri sentimenti, delle proprie idee e dei propri desideri. “L’Arteterapia è un’attività a mediazione plastica che coniuga il linguaggio artistico con il linguaggio psicologico” (Denner-Malavasi, 2002). Per iscrizioni e informazioni: Debora Stocchi 3294043470 –  lagarimpina@gmail.com – Insieme per i diritti dei nostri figli 3274549912 – segreteria@insieme.cloud

Più informazioni
leggi anche
La Spezia Fantasy 2022
La manifestazione
Fumetti, giochi, cosplay e tanto altro: prima edizione per La Spezia Fantasy 2022
Lunigiana
L'appuntamento
‘Solo un po’ di Luna (La Lunigiana è mia nonna)’, a Fosdinovo la performance di Scarti e studenti