Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Uno stop inatteso

Nessuna offerta e Osti rimane alla Samp, dalla quale arrivano in tre per lavorare con Gotti

Sono il video analyst Sergio Spalla, il preparatore dei portieri Fabrizio Lorieri e il collaboratore tecnico Daniele Battara. Nonostante continui incontri a Lerici con Riccardo Pecini, dallo Spezia non è arrivata alcuna offerta ufficiale al direttore sportivo dei blucerchiati, che oggi, dopo una riunione fiume nel quartier generale della Samp, ha deciso di proseguire con la squadra genovese.

Carlo Osti

In attesa dell’ufficialità, lo staff di Luca Gotti aggiunge altre pedine, dopo l’inserimento dell’ex capitano dello Spezia Claudio Terzi, pronto a mettersi in gioco come collaboratore stretto dell’ex allenatore dell’Udinese. Da Genova e dallo staff della Sampdoria di Marco Giampaolo sono in arrivo tre nuovi elementi: il video analyst Sergio Spalla, il preparatore dei portieri Fabrizio Lorieri e il collaboratore tecnico Daniele Battara, che nei prossimi giorni raggiungeranno La Spezia e saranno pronti ad iniziare una nuova avventura nel Levante ligure.

Chi invece ha deciso di restare alla Sampdoria è Carlo Osti. Nonostante continui incontri a Lerici con Riccardo Pecini, dallo Spezia non è arrivata alcuna offerta ufficiale al direttore sportivo dei blucerchiati, che oggi, dopo una riunione fiume nel quartier generale della Samp, ha deciso di proseguire con la squadra genovese, forte di un rapporto molto stretto con il tecnico Giampaolo, che in lui vede un vero e proprio punto di riferimento. Osti è in procinto di rimanere alla Sampdoria, ma non è da escludere che nelle prossime settimane la famiglia Platek possa farsi sotto e proporre concretamente un ruolo di primo piano al direttore 64enne.

Più informazioni
leggi anche
Carlo Osti
Continua il corteggiamento
Osti a pranzo con Pecini a Lerici, i Platek rivedono l’area “football operations”
Carlo Osti
Serve l'ok dei platek
Riccardo Pecini corteggia Carlo Osti per portarlo in aquilotto