LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sino al 12 settembre

Movida, l’ordinanza della sindaca Ponzanelli: “Stop a cessione alcolici a minori”

I divieti in vigore a Sarzana da domani, venerdì 17 giugno.

Auto della Polizia in centro a Sarzana

A Sarzana è tutto pronto per un’estate all’insegna della cultura, dello svago e del rilancio del tessuto economico cittadino, con oltre 150 eventi su tutto il territorio cittadino. Ma il tutto dovrà avvenire nel rispetto delle regole della civile convivenza, della città, della salute e del riposo dei cittadini che vi risiedono. Per questo oggi il sindaco Cristina Ponzanelli, in linea con quanto indicato e condiviso con il Prefetto della Spezia Maria Luisa Inversini anche nel corso dell’ultimo Comitato ordine e sicurezza pubblica convocato a Sarzana per armonizzare le regole nel territorio, ha stabilito una serie di prescrizioni che dovranno essere rispettate. “Sarà un’estate ricchissima, ma dovrà essere vissuta nel rispetto delle regole, della città e di tutti i cittadini che vi risiedono e che la vivono. Fino a poco tempo fa il tema di attualità per Sarzana era diventato la mancanza di attrattività e di persone, oggi può essere la città troppo viva e le troppe persone che la frequentano. Un cambio radicale di prospettiva, che ci impone di concordare tutta una serie di misure che ci consentano di vivere in sicurezza le prossime settimane e l’intera estate, che si preannuncia ricchissima di eventi e di persone. Nel dialogo con il Prefetto e le autorità di pubblica sicurezza si è individuato un punto di equilibrio tra il sacrosanto diritto al riposo e alla quiete dei cittadini, e quello di esercizi commerciali, bar, ristoranti e locali di poter finalmente lavorare, nonché dei loro fruitori di poter vivere la città, con tutte le opportunità che offre la sera. Sì alla movida ma nel rispetto delle regole. Abbiamo inoltre voluto dedicare un’attenzione particolare al fenomeno dell’abuso di alcool da parte dei giovanissimi nelle aree cittadine, che deve essere controllato” ha dichiarato il sindaco.

L’ordinanza sindacale sarà in vigore da domani 17 giugno fino a lunedì 12 settembre 2022. Questi i punti principali:

da venerdì 17 giugno e fino a lunedì 12 settembre compreso, nell’ambito territoriale delimitato all’interno delle mura del centro storico e nelle aree del relativo semicentro di Piazza Cesare Battisti, ex area Giorgi ed ex area Cabano, nella piazza Martiri, nella Piazza Terzi e nella Piazza Darwin, nella via Emiliana, nella via Ronzano, nel viale Alfieri e nel viale Dante Alighieri, nella Piazza Avis, in via Gori e nel Viale della Pace;
– il divieto a chiunque di consumare, o detenere a fini di consumo, bevande alcoliche di qualsiasi gradazione ed in qualsiasi tipo di contenitore in area pubblica e/o aperta al pubblico, ad eccezione dei locali sede dei pubblici esercizi autorizzati e nelle aree adibite a plateatico degli stessi;
– l’estensione del divieto di vendita per asporto di bevande poste in contenitori di vetro sancito dall’art. 33 del regolamento di Polizia Locale ai distributori automatici di bevande;
– per ogni esercizio pubblico o commerciale la cessazione di ogni attività musicale dalle 1 e fino alla chiusura; dalle 2 e fino alla chiusura nei giorni prefestivi;
– per ogni esercizio pubblico o commerciale il divieto all’utilizzo di amplificatori o percussioni musicali dalle 23 e fino alla chiusura;

da venerdì 17 giugno e fino a lunedì 12 settembre compreso, su tutto il territorio comunale:
– il divieto a chiunque, anche a soggetti diversi da quelli previsti dall’art. 689 c.p., la somministrazione, la vendita e/o la cessione a qualunque titolo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione a minori di anni 18 in luogo pubblico, aperto al pubblico o soggetto ad uso pubblico;
– per gli esercizi di vicinato del settore alimentare e misto, il divieto di vendita di bevande alcoliche dalle 22 fino alle 6 del giorno successivo, ad esclusione di quelli che consentono il consumo sul posto mediante tavoli interni al locale.

Più informazioni
leggi anche
Riunione comitato ordine e sicurezza
Richiamata rigorosa applicazione dei divieti di vendita alcolici ai minori
Movida in Val di Magra, Prefetto chiede la massima collaborazione dei sindaci
Andrea Giannoni alla Factory
Via fiasella
Andrea Giannoni protagonista alla Factory
Lerici
L'ordinanza
Lerici, all’una stop alla musica nei locali
Country Club Pontremoli
L'iniziativa
Comportamenti a rischio e corretti stili di vita, gli operatori incontrano i giovani in discoteca
Polizia di Stato
Verrà sporta querela
Infastidisce i partecipanti alla festa di chiusura del Pride. Danni al locale, colpito anche un cameriere
Porto Venere dalla Palmaria
Il provvedimento
Stop torso nudo in centro storico, vietato sdraiarsi sui gradini di monumenti e luoghi di culto
Carabinieri e ambulanza
L'istantanea
Un’estate di interventi: incidenti stradali, risse, anziani in difficoltà e festini in casa a base di alcol e sostanze
Piazza Brin
Mala-movida
Inquinamento sonoro, Polizia locale all’Umbertino. Sanzionato il gestore di un circolo