Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Primo romanzo

Il sarzanese Zannoni finalista al Premio Campiello, le congratulazioni del sindaco Ponzanelli

Cristina Ponzanelli

“Siamo orgogliosi di veder riconosciuto un grande talento sarzanese. Uno scrittore che è già proiettato su un palcoscenico di primissimo piano della letteratura italiana. Il premio Campiello costituisce uno dei più prestigiosi premi italiani, dai quali sono usciti nomi importantissimi della nostra letteratura. A Bernardo vanno pertanto le mie più vive congratulazioni per questo riconoscimento importante, l’augurio affinché possa continuare a coltivare passione e talento per la scrittura e l’auspicio che si tratti del primo passo verso una brillante carriera da scrittore e romanziere. In attesa di quanto accadrà a settembre con l’annuncio del vincitore del premio, questo riconoscimento ha già il sapore di una bellissima vittoria”. Lo afferma in una nota il sindaco di Sarzana, Cristina Ponzanelli, commentando l’approdo di Bernardo Zannoni alla finale del Premio Campiello con il romanzo “I miei stupidi intenti”.

Più informazioni
leggi anche
'I miei stupidi intenti', di Bernardo Zannoni
Finale il 3 settembre
Bernardo Zannoni in finale al Campiello con “I miei stupidi intenti”
I miei stupidi intenti
Presentazione al khotee
“I miei stupidi intenti” è il primo romanzo del sarzanese Zannoni
Generico giugno 2022
In attesa della finale del campiello
Un altro premio letterario per Bernardo Zannoni e “I miei stupidi intenti”