Quantcast
Sarzana si può e centro sociale di Sarzanello ricordano Dario Capolicchio - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Vittima innocente di mafia in via dei georgofili

Sarzana si può e centro sociale di Sarzanello ricordano Dario Capolicchio

Dario Capolicchio

L’Associazione “Sarzana si può!” in collaborazione con il centro sociale di Sarzanello venerdì 27 maggio alle ore 17 presso il cimitero di Sarzanello ricorderà Dario Capolicchio, lo studente di architettura ucciso a Firenze nella notte tra il 26 e il 27 maggio 1993 da un’autobomba fatta esplodere in via dei Georgofili da Cosa nostra.
“A 29 anni dalla sua tragica scomparsa – si legge in una nota – si vuole ricordare una delle tante vittime innocenti della guerra intentata dalla mafia contro lo Stato perché la memoria è l’arma più potente ed efficace a nostra disposizione per trasmettere e consolidare nei giovani il senso della legalità, della giustizia e della solidarieta’ contro chi vuole ancora oggi minare le basi della nostra democrazia. Per l’occasione sarà deposta una corona di fiori sulla tomba di Dario. Per non dimenticare, mai.Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare”.

Più informazioni
leggi anche
Sarzana ricorda Dario Capolicchio
Perse la vita a 22 anni
Nell’anniversario della strage dei Georgofili Sarzana ha ricordato Dario Capolicchio