Quantcast
Incidente in Viale Italia, la Cgil: "Nasce da un contesto di sfruttamento intensivo dei rider: servono ritmi più umani" - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Le segreterie spezzine di cgil, filt cgil e filcams cgil

Incidente in Viale Italia, la Cgil: “Nasce da un contesto di sfruttamento intensivo dei rider: servono ritmi più umani”

Incidente in Viale Italia, uno scooter condotto da un rider si schianta contro un'auto

“L’incidente di ieri sera che ha visto coinvolto un giovane rider spezzino, al netto delle dinamiche che dovranno essere accertate, nasce da un contesto di sfruttamento intensivo di queste lavoratrici e lavoratori, sottoposti a turni massacranti e costretti a correre in modo forsennato per le strade della città per soddisfare tempi di consegna sempre più stretti”. Le segreterie spezzine di Cgil, Filt Cgil e Filcams Cgil commentano così l’incidente che si è verificato ieri sera in Viale Italia, nel quale è rimasto coinvolto un giovane addetto alle consegne di 18 anni in sella a uno scooter.
“La sicurezza sul lavoro è un valore fondamentale e non negoziabile, e non può essere sacrificata sull’altare di una produttività che tratta le persone come macchine. Bisogna rivedere turni e tempi di consegna dei rider – proseguono dalla Cgil spezzina – che devono poter lavorare a ritmi più umani. Il sindacato su questa battaglia c’è e ci sarà. Da parte nostra va tutta la solidarietà al rider vittima dell’incidente di ieri sera ad alla sua famiglia”.

Più informazioni
leggi anche
Incidente in Viale Italia, uno scooter condotto da un rider si schianta contro un'auto
Ricoverato al sant'andrea
Rider operato nella notte, le sue condizioni restano gravi: la prognosi è riservata