Quantcast
Iscrizione alla nuova serie A entro il 22 giugno con la tagliola dell'indice di liquidità - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
La nuova stagione è già iniziata

Iscrizione alla nuova serie A entro il 22 giugno con la tagliola dell’indice di liquidità

La novità della contestata soglia di liquidità a 0.5, che terrà tutti con il fiato sospeso fino al 14 giugno. Allora infatti partiranno le eventuali contestazioni, che possono portare fino all'esclusione dal campionato. Massima tranquillità nel clan aquilotto. Il club centra una salvezza che garantirà 35 milioni di contributi circa, a fronte di un monte ingaggi che sfiora i 25 milioni di euro.

SPEZIA - NAPOLI 1 TEMPO

Negli uffici dello Spezia Calcio è già iniziata la nuova stagione. Telecamere in mano, ieri i dipendenti dell’ufficio comunicazione e quello marketing ha girato nei pressi dello stadio Picco le ultime immagini che accompagneranno il lancio della nuova campagna abbonamenti. Partirà entro qualche settimana, negli stessi giorni in cui verrà svelata la nuova casacca firmata da Acerbis, che quest’anno accoglie nella massima serie anche la Cremonese tra i club serviti di materiale tecnico.

In questi giorni al Ferdeghini si lavora sulle carte per l’iscrizione – vi sono le comunicazioni di rito da fare alla Covisoc entro il 31 maggio – con la novità della contestata soglia di liquidità a 0.5, che terrà tutti con il fiato sospeso fino al 14 giugno. Allora infatti partiranno le eventuali contestazioni, che possono portare fino all’esclusione dal campionato. Massima tranquillità nel clan aquilotto. Il club centra una salvezza che garantirà circa 35 milioni di contributi, a fronte di un monte ingaggi che sfiora i 25 milioni di euro, e socio unico pronto ad intervenire come giò fatto a giugno 2021.

Tornando alle prossime settimane, i criteri organizzativi vanno trasmessi alla FIGC entro il 15 giugno, mentre la vera e propria domanda di ammissione alla serie A deve invece essere spedita via pec entro il 22 giugno, con “l’impegno a non partecipare a competizioni organizzate da associazioni private non riconosciute dalla FIFA, dalla UEFA e dalla FIGC”, ovvero la norma anti Superlega. Entro quella data vanno anche pagati tutti gli emolumenti fino a maggio 2022, mentre per quelli di giugno ci sarà tempo fino al 30 settembre.

Più informazioni
leggi anche
Calciomercato
La serie a è appena finita
Calciomercato, lo Spezia alla finestra. Le date estive e invernali