Quantcast
L'ex vice presidente di Confindustria a Spezia per Grazzini: "Ora lo ammiro anche per il coraggio di essere sceso in politica" - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
"doti umane e professionali"

L’ex vice presidente di Confindustria a Spezia per Grazzini: “Ora lo ammiro anche per il coraggio di essere sceso in politica”

Aldo Bonomi a Porto Mirabello per una colazione di lavoro con il candidato a sindaco.

Bonomi, Grazzini e Bastagli a Porto Mirabello

Proseguono gli incontri operativi di Nanni Grazzini, candidato a sindaco della Spezia con la lista Nanni Grazzini sindaco, che questo pomeriggio presso il Porto Mirabello ha avuto una colazione di lavoro con l’ex vice presidente nazionale di Confindustria Aldo Bonomi. “Come avevo promesso al momento della mia candidatura, ho messo la mia agenda personale di conoscenze al servizio della città, dopo Alessandro Bastagli, proprietario di Everlast, e dei manager di Re-Cord consorzio per le energie rinnovabili, oggi ho avuto il piacere di ricevere la visita del Cavalier Bonomi”, ha dichiarato Grazzini al termine dell’incontro.
Bonomi, presidente e amministratore delegato del gruppo Bonomi composto da Rubinetterie Bresciane Spa, Bonomi Spa, Valpres srl, Valbia srl, ha contraddistinto la sua azione di vice presidente di Confindustria a fianco del presidente Emma Marcegaglia con la creazione della Rete Impresa filiere e aggregazioni creandone un modello operativo in tutta Italia per il sistema confindustriale. “Con la mia presenza alla Spezia – ha dichiarato Bonomi – ho voluto testimoniare la mia vicinanza a Nanni che stimo per le sue doti umani e professionali, ora lo ammiro anche per il coraggio di esser sceso in politica facendosi portatore della concretezza che contraddistingue la cultura del fare”.
“Ho chiesto ad Aldo quale possa essere una soluzione utile per la crescita del tessuto industriale e commerciale della nostra città e condivido la sua soluzione: si tratta di fare rete tra le piccole e micro imprese, creando reti di servizi per i loro fabbisogni a partire dalla formazione e al tempo per i lavoratori che in queste imprese sono impegnati. Tutto ciò con una ricaduta immediata anche per i grandi gruppi per i quali operano e per tutto il tessuto sociale che ne otterrebbe benefici concreti in termini di miglioramento della qualità della vita”, ha concluso Grazzini.

 

leggi anche
Bastagli e Grazzini
Incontri
L’imprenditore fiorentino Bastagli in visita a Grazzini: “Uomo del fare come me”
I candidati della lista Nanni Grazzini
I 32 nomi
Grazzini e i suoi candidati: “In un Comune contano le persone, non gli accordi dei partiti. Servono progetti seri non fantasie”
Venerdì alle 18.30
Grazzini presenta i 32 candidati al De Terminal con muscoli e vermentino