Quantcast
Cantiere in piazza San Giorgio, Pizzuto: "Casini e Pd stiano sereni, la rotonda migliorerà il traffico" - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
"intervento scomposto"

Cantiere in piazza San Giorgio, Pizzuto: “Casini e Pd stiano sereni, la rotonda migliorerà il traffico”

Cantiere di piazza San Giorgio

“Criticare ed offendere lavoratori e dipendenti comunali, peraltro su un cantiere ancora in corso: a questo sono ormai ridotti Beatrice Casini e il PD, pur di attaccare in qualsiasi modo e ad occhi chiusi la politica”. Il capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Pizzuto replica così all’esponente dell’opposizione in merito ai lavori di Piazza San Giorgio. “Dobbiamo tuttavia riconoscere la coerenza – prosegue – nel suo intervento scomposto, al PD: avendo coltivato e praticato per decenni il più ostinato immobilismo per Sarzana, non solo lo rivendicano ma lo chiedono a gran voce ancora oggi a questa giunta e quindi sono dichiaratamente contro a nuove rotonde, a nuovi ponti, alla nuova scuola, a una visione per Marinella, a qualsiasi tipo di sviluppo. Non hanno mai cercato né trovato fondi per la nostra città, e oggi vivono con dichiarata insofferenza i milioni ottenuti per Sarzana e in particolare per la scuola, per ponti nuovi o per rimettere a posto i vecchi e abbandonati, per le nuove rotonde, per il borgo di Marinella, per le frane crollate oltre dieci anni fa e per molto altro. Lasciamo la Casini e il PD a sperare tristemente che un cantiere finisca male, ricordandogli che i fondi pubblici non sono numeri del lotto e raccontare che l’intervento in corso sia costato 300mila euro di fondi regionali e 130mila di fondi comunali sia malafede o, ancora peggio, ignoranza che dopo anni al governo e quasi quattro di opposizione diventa addirittura inquietante. Casini e il PD stiano comunque sereni: la rotonda migliorerà un traffico gli anni scorsi impantanato, i cantieri si giudicano alla fine e intervenire in corso d’opera è sintomo di serietà da parte di RUP, progettisti, direttori lavori e operai: quella serietà che manca a chi ha governato per troppi anni e oggi si è ridotto a criticare un lavoro in corso per dare testimonianza di sé”.

Più informazioni