Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Venerdì 13 e sabato 14 maggio

Convegno sul mesotelioma pleurico in Sala Dante: “Picco incidenza nei prossimi anni”

Organizzato da Ssd Chirurgia Toracica e Sc Oncologia dell’Asl 5 con il supporto di Comitato Ing. Perioli e Ail.

Ospedale Sant'Andrea

Il 13 e 14 maggio 2022 in Sala Dante (Via Ugo Bassi 4, La Spezia) la SSD Chirurgia Toracica e la SC di Oncologia dell’Asl 5 organizzano un importante convegno di livello nazionale dal titolo: ‘Il paziente affetto da Mesotelioma Pleurico: strategie chirurgiche e novità nella terapia medica’. L’evento si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 13 maggio dalle ore 14.00 in poi prevalentemente per la parte chirurgica e nella mattinata di sabato 14 maggio dalle 8.45 prevalentemente per la parte oncologica.
“Tale patologia – spiegano nella nota di presentazione del convegno il dottor Carlo Aschele, responsabile Sc Oncologia Asl5, e il dottor Prospero Magistrelli, responsabile Ssd Chirurgia Toracica e Tiroide Asl5 –  nella nostra provincia ha una notevole rilevanza e impatto sia dal punto di vista sanitario che sociale essendo l’incidenza della malattia tra le più alte in Italia e nel mondo. Il mesotelioma pleurico, neoplasia che origina dalla pleura, è in quasi tutti i casi provocato dall’esposizione all’amianto che nei decenni scorsi ha trovato largo impiego soprattutto nella cantieristica navale ma anche nell’edilizia, nell’industria metalmeccanica e in generale nei processi di coibentazione.
La diagnosi e il trattamento di questa malattia creano problematiche complesse e non da meno sono i risvolti medico legali che ne conseguono. La terapia chirurgica è indicata in casi selezionati mentre la terapia medica, accanto ai trattamenti ormai consolidati, sta esplorando nuovi indirizzi soprattutto con l’impiego dell’immunoterapia. Il picco di incidenza della malattia è atteso nei prossimi anni ma sicuramente i casi clinici diagnosticati perdureranno a scalare per molto tempo ancora. Il cardine del trattamento di questa patologia è la collaborazione interspecialistica (chirurgo toracico, oncologo, pneumologo, radiologo, radioterapista, patologo e medico nucleare) per cui all’interno dell’ASL5 disponiamo, ormai da molti anni, di un consolidato gruppo di specialisti in grado di affrontare tutte le problematiche connesse alla diagnosi e al trattamento di questa patologia”.

“Al convegno – concludono i dirigenti medici – parteciperanno illustri colleghi provenienti da centri ospedalieri e universitari di eccellenza ed elevata esperienza. Sarà anche l’occasione per coinvolgere i Medici di medicina generale che potranno così confrontarsi sulle modalità più recenti di diagnosi e trattamento del mesotelioma pleurico. L’organizzazione del Convegno è stata resa possibile grazie anche al fondamentale supporto fornito dal Comitato Assistenza Malati dell’Ing. Perioli e AIL La Spezia, due importanti realtà cittadine da sempre in primo piano nell’aiuto al malato che pubblicamente ringraziamo per la loro disponibilità e generosità”.

leggi anche
Ingresso ospedale Sant'Andrea della Spezia
In consiglio regionale
Prenotazioni sanità, Toti: “Deve fare scuola Prenota Vaccino, Liguria Digitale al lavoro su nuovo sistema”
Generico maggio 2022
Patrocinio della regione liguria
Controlli oculistici gratuiti in Piazza Europa. Ecco i giorni
Avis
In piazza europa
“Donazione dei Sindaci” ed inaugurazione autoemoteca all’Avis
Ospedale San Bartolomeo Sarzana
Bollettino del 11 maggio
In Liguria continua a scendere il numero dei ricoverati