Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cozzani presidente della affari istituzionali-bilancio

Consiglio provinciale, Rosson lascia il gruppo della Lega

E va a costituire il Gruppo Misto.

Alessandro Rosson

L’ormai ex capogruppo della Lega in consiglio provinciale, Alessandro Rosson, lascia il gruppo consiliare del Carroccio, andando a costituire il Gruppo Misto; la Lega resta rappresentata dalla consigliera Lorella Cozzani. Lo scorso 5 maggio la nota con cui Rosson ha comunicato all’ente il cambiamento di gruppo. In qualità di rappresentante del Misto, Rosson ora sarà componente di ognuna delle quattro Commissioni consiliari permanenti. Mentre lo scorso 29 aprile la consigliera Cozzani è stata eletta presidente della Commissione Affari Istituzionali, Bilancio, carica da cui si era dimesso lo stesso Rosson.
Non sono mancate in questi mesi da parte del politico e avvocato bonassolese critiche rivolte al suo partito d’appartenenza. “La Lega cala nei sondaggi? Non mi stupisce, vengono escluse le persone che hanno competenze e consenso solo perché elettoralmente pericolose, mentre chi occupa immeritatamente posizioni di governo difficilmente riuscirebbe a trovare un posto di lavoro”, ha scritto giusto in questi giorni sul suo profilo Facebook, attaccando anche la sottosegretaria alla Difesa, senatrice Stefania Pucciarelli: “Ha una linea politica supina a quella di Draghi, ma che sembrerebbe in contrasto con quanto dichiarato da Matteo Salvini. Un po’ di confusione? Basta armi, così non si arriverà mai alla pace”.

Più informazioni
leggi anche
Alessandro Rosson e Pierluigi Peracchini
Clima da resa dei conti
Rosson si dimette: “La maggioranza di centrodestra in Provincia non esiste più”
Lorella Cozzani e Lorenzo Viviani
Anch'ella del gruppo lega
Le deleghe del dimissionario Rosson passano alla consigliera Lorella Cozzani
Alessandro Rosson
Incarico esterno
Ricorso sul biodigestore, Rosson attacca Peracchini: “Consiglio escluso dalla scelta e avvocato della Provincia ignorato”
Regoli e Rosson lasciano l'aula
Seduta su bilancio previsione e aggiornamento dup
Consiglio provinciale, centrosinistra e Rosson abbandonano l’aula e si rivolgono al Prefetto
Consiglio provinciale del 30 maggio 2022
Seduta straordinaria
Torna in votazione il bilancio di previsione: “Per evitare meri atti speculativi e ostruzionistici”