Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Manifestazione di interesse

Il Parco nazionale delle Cinque Terre vuole dotarsi di un albo degli operatori dei servizi a mare e di monitoraggio

Cinque Terre

L’Ente Parco, al fine di garantire la corretta gestione dell’Area Marina Protetta, la manutenzione delle opere a mare, la salvaguardia dell’ambiente marino, il monitoraggio e la vigilanza delle attività svolte, la cura e il mantenimento delle opere di pertinenza e la fruibilità, intende dotarsi di un Albo degli operatori qualificati dei servizi a mare e di monitoraggio,

Dall’Albo saranno individuati i soggetti a cui affidare il servizio a mare e di monitoraggio dell’Area Marina Protetta delle Cinque Terre applicando il principio di rotazione, sulla base di criteri di valutazione che tengano conto delle esperienze acquisite e della conoscenza dell’area, e del possesso di particolari qualifiche, esperienze professionali e/o brevetti (es. brevetto subacqueo) e/o titoli di studio.

Le modalità di iscrizione prevedono la presentazione della domanda d’iscrizione all’Albo e che la stessa, corredata da specifico curriculum, dovrà pervenire al Parco, che si riserva ogni valutazione in merito, a mezzo PEC all’indirizzo pec@pec.parconazionale5terre.it, stante le attuali disposizioni contro la diffusione del virus da Covid19, non saranno previste altre modalità di presentazione delle domande, allegando l’autocertificazione firmata, compilata in ogni sua parte entro e non oltre il 20maggio 2022.

Gli operatori cosi selezionati saranno impegnati nelle seguenti mansioni:

•il servizio di supporto al presidio dell’AMP ed in particolare alla prevenzione e contrasto eventuali violazioni e comportamenti non consentiti al fine di evitare la generazione di impatti antropici, danni ambientali e disturbi all’ambiente marino in generale.

•  ilservizio di accoglienza, informazione a mare ed assistenza ai diportisti ed alle imprese autorizzate dall’AMP connesse ai “blue Jobs” (diving, pesca professionale, didattica, noleggio e locazione, trasporto di linea, ecc.);

•  ilservizio di assistenza (a terra ed a mare) al fruitore dell’AMP, anche riferita alle richieste di autorizzazioni giornaliere o annuali;

•  il servizio di supporto al monitoraggio e vigilanza di tutte le attività (ludiche/ricreative e/o commerciali) svolte all’interno dell’AMP;

•  il servizio verifica e controllo della corrispondenza di quanto segnalato nei libretti di monitoraggio delle attività, consegnati dall’ente gestore ai soggetti interessati

•  il servizio di valorizzazione del territorio ed in particolar modo dell’AMP (es. tutela ambientale);

•  il servizio di supporto agli interventi tecnici e di manutenzione all’interno dell’AMP;

•il servizio di supporto alle attività di ricerca scientifica svolti per conto dell’AMP, ivi compreso il monitoraggio subacqueo scientifico ed ambientale dell’AMP delle Cinque Terre

•la segnalazione di eventi straordinari e/o violazioni all’interno dell’AMP;

•laconduzione dei mezzi nautici,anche autonomamente, mediante l’assunzione del comando di unità nautica da diporto;

•ilmonitoraggio del corretto funzionamento della segnaletica dell’AMP e delle opere a mare predisposte dall’Ente gestore (es. gavitelli dei campi ormeggio).

•il servizio di supporto alla gestione e mantenimento dei mezzi nautici di pertinenza dell’AMP

Scarica la Manifestazione d’interesse per l’iscrizione all’albo di operatore addetti ai servizi a mare e di monitoraggio dell’Area Marina Protetta delle Cinque Terre qui

Più informazioni
leggi anche
Traghetti a Monterosso
Parte la sperimentazione
Una seconda card per il Parco nazionale delle Cinque Terre che integrerà traghetti e treni