"importante fare chiarezza"

“Il litorale di Marinella non è mai stato sottoposto a sequestro preventivo”

La Procura chiarisce l'equivoco generato dai cartelli posizionati venerdì mattina. Ponzanelli: "Dispiaciuta per lo spavento vissuto dai sarzanesi e per chi ha cavalcato politicamente la cosa. La spiaggia è sempre stata fruibile e accessibile". Sequestro riguardava solo i cumuli di materiale inutilizzato.

Generico maggio 2022

Il sequestro avvenuto nei giorni scorsi a Marinella doveva riguardare solo i cumuli di materiale sabbioso destinati al ripascimento e non tutti i 1.200 metri di litorale nel quale sono stati ormai completati i lavori. È quanto ha precisato oggi in una nota il Procuratore della Repubblica della Spezia Antonio Patrono, facendo così chiarezza sulla polemica scatenata dai paletti posizionati venerdì mattina in spiaggia e poi tolti poche ore dopo e dalla nota ufficiale diffusa dai Carabinieri Forestali in proposito. “Si chiarisce – si legge – anche a precisazione e correzione di eventuali diverse informazioni al riguardo, che la spiaggia del litorale di Marinella non è mai stata sottoposta a sequestro preventivo” e che “Il sequestro preventivo disposto dal Gip ha ad oggetto esclusivamente il materiale destinato a tali operazioni ma che ancora non sia stato utilizzato, ovunque esso sia custodito”. Dunque se da un lato prosegue il procedimento su presunte irregolarità granulometrica della sabbia impiegata – che vede indagati due tecnici della Regione e il sequestro dell’area di stoccaggio – dall’altro viene risolto il malinteso che per poche ore ha messo in subbuglio la Val di Magra ipotizzando una stagione balneare della frazione sarzanese.
“E’ importante fare chiarezza – ha sottolineato in proposito il sindaco Cristina Ponzanelli in un video pubblicato su Facebook- venerdì i Carabinieri Forestali hanno diffuso la comunicazione del sequestro apponendo sigilli lungo le spiagge e qualche ora dopo hanno rimosso loro stessi i cartelli. Oggi sappiamo che il nostro litorale è libero, fruibile e accessibile sin da poche ore dopo quell’attività ma sappiamo anche di più, attraverso la nota arrivata direttamente dalla magistratura Spezzina alla quale avevamo chiesto informazioni e l’immediata restituzione del litorale alla città. Ci è stato infatti confermato che non solo non vi è un sequestro ma che questo non vi è mai stato, non c’è mai stato un tema che abbia posto in dubbio la totale assenza di inquinamento nocivo delle nostre spiagge che possa comportare un rischio per le persone”.
Ponzanelli ha poi proseguito: “Il procedimento penale, di cui come Comune abbiamo avuto indiretta conoscenza, riguarda la grandezza dei granelli di sabbia utilizzati per svolgere questi lavori, finanziati dallo Stato ed eseguiti da Regione Liguria. Ho il massimo rispetto per lo Stato e per l’ente che li ha attuati, così come per la magistratura che sta indagando, ho sempre chiesto massima attenzione, rispetto e garanzia affinché tutto venisse fatto nel modo migliore per garantire un intervento positivo per il nostro litorale e sono contenta che si approfondiscano temi di natura tecnica. Sono però molto dispiaciuta per lo spavento che hanno dovuto vivere i cittadini nel leggere che le nostre spiagge erano state sequestrate e per il timore che si è diffuso su possibili problemi per la salute e la fruizione delle spiagge. Mi spiace anche – ha concluso – che questo dubbio sia stato cavalcato politicamente sia con i lavori in corso che durante questa notizia del sequestro, rivelatasi infondata, solo per sostenere che Marinella è pericolosa per le persone. Questo è inaccettabile e falso”.

Più informazioni
leggi anche
Bandiera della Regione a mezz'asta
L'evoluzione
Rimossi i sigilli alla spiaggia di Marinella, Regione: “Legale approfondirà tutti gli aspetti tecnici della vicenda”
Consiglio comunale Sarzana 21 ottobre 2021
Tensione a sarzana
Ostruzionismo e altri impegni, nuovamente rinviata la pratica su Marinella
Marinella spiaggia carabinieri
"un vero e proprio danno ambientale"
Ripascimento a Marinella, i Carabinieri forestali sequestrano più di un chilometro di spiaggia
La spiaggia di Marinella senza sigilli
Dopo i chiarimenti della procura
Ripascimento, Cambiamo Sarzana: “Pd ha speculato su vicenda di cui non aveva cognizione”
Spiaggia di Marinella
350 metri di litorale
Il Comune stanzia 45mila euro per la gestione della spiaggia libera di Marinella
Borgo Marinella
"acritica subalternità"
“Marinella, le iniziative della giunta sono volte a favorire unicamente la proprietà”
Spiaggia libera di Marinella
Contributo di 45 mila euro
Completato l’affidamento diretto della spiaggia libera di Marinella