LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
L'evoluzione

Rimossi i sigilli alla spiaggia di Marinella, Regione: “Legale approfondirà tutti gli aspetti tecnici della vicenda”

La nota della Regione Liguria dopo il dissequestro del chilometro di spiaggia sequestrato ieri dai Forestali. L'ente: "Il legale in virtù dell'incarico ricevuto dalla Struttura Commissariale formalizzerà l’istanza di immediata revoca del provvedimento di sequestro delle aree interessate". Ponzanelli: "Abbiamo sin da subito scritto alla Procura per avere informazioni e chiedere l'immediata restituzione quanto meno di tutta la spiaggia nella disponibilità di questo ente e di tutti i concessionari privati".

Pur prendendo atto positivamente che, nella giornata di ieri, solo a poche ore dal sequestro di più di un chilometro della spiaggia di Marinella di Sarzana erano stati già rimossi i sigilli dal litorale, rendendo quindi la spiaggia nuovamente accessibile e fruibile e nella totale disponibilità del Comune e di tutte le persone che ci vogliono accedere, domani il legale in virtù dell’incarico ricevuto dalla Struttura Commissariale formalizzerà l’istanza di immediata revoca del provvedimento di sequestro delle aree interessate. L’incarico legale all’avvocato Silvia Morini sarà utile ad approfondire e a chiarire quanto prima tutti gli altri aspetti tecnici della vicenda”. E’ quanto si legge in una nota di Regione Liguria in merito dalla vicenda del sequestro di più di un chilometro di spiaggia a Marinella di Sarzana.

Il provvedimento, eseguito dai Carabinieri forestali, ha suscitato immediatamente le reazioni di Regione Liguria, del primo cittadino di Sarzana Cristina Ponzanelli. Il tema è finito anche tra i banchi di un complesso consiglio comunale tenutosi ieri e nel corso del quale è stata rinviata la pratica relativa alla tenuta di Marinella dove dovrebbe sorgere un’oliveto da cento ettari.

Abbiamo chiesto informazioni più chiare e complete – dichiara Ponzanelli – anche se non siamo né i finanziatori né gli attuatori dell’intervento, crediamo che sia doveroso essere informati di quanto è accaduto e di eventuali provvedimenti riguardanti nostro litorale. Quando abbiamo saputo ieri dalla stampa del sequestro del nostro intero litorale, abbiamo sin da subito scritto alla procura per avere informazioni e chiedere l’immediata restituzione quanto meno di tutta la spiaggia nella disponibilità di questo ente e di tutti i concessionari privati. Abbiamo poi, poco dopo, saputo della rimozione dei sigilli sul litorale da parte degli stessi forestali che li avevano apposti appena poche ore prima, e che non esiste alcun pericolo di inquinamento ambientale che possa essere nocivo per le persone. Sia chiaro, siamo e saremo sempre al fianco di chi chiede e realizza più controlli e più analisi sulla sabbia del nostro litorale: guardiamo a una spiaggia più sicura, ampia e certamente più bella. Dispiace per i sarzanesi che hanno subito l’incredibile spavento di non poter vivere in questi giorni il nostro litorale e dispiace anche per quei pochi che hanno esultato leggendo di un sequestro della nostra spiaggia, pensando sin da subito di speculare politicamente su un’indagine di natura tecnica di cui non si conoscono né il percorso né tantomeno gli esiti.”

leggi anche
Consiglio comunale Sarzana 21 ottobre 2021
Tensione a sarzana
Ostruzionismo e altri impegni, nuovamente rinviata la pratica su Marinella
Litorale sotto sequestro
"non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione"
Marinella, Ponzanelli: “Sequestro del litorale danno enorme per balneatori e comunità”
Sequestro della spiaggia di Marinella
"due dipendenti della difesa del suolo risultano indagati"
Litorale di Marinella sotto sequestro, Regione: “Predisposti atti per chiedere revoca da subito”
Marinella spiaggia carabinieri
"un vero e proprio danno ambientale"
Ripascimento a Marinella, i Carabinieri forestali sequestrano più di un chilometro di spiaggia
Generico maggio 2022
"importante fare chiarezza"
“Il litorale di Marinella non è mai stato sottoposto a sequestro preventivo”
Borgo Marinella
"acritica subalternità"
“Marinella, le iniziative della giunta sono volte a favorire unicamente la proprietà”