Quantcast
Ponte di Albiano, la cronistoria dei lavori. Le macerie del vecchio saranno rimosse entro fine estate - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Il time lapse del cantiere

Ponte di Albiano, la cronistoria dei lavori. Le macerie del vecchio saranno rimosse entro fine estate

Il crollo del vecchio ponte di Albiano si era verificato l’8 aprile 2020 interrompendo la ex strada provinciale 70 (oggi strada statale 330) entrata in gestione Anas alla fine del 2018.

In seguito al crollo, Anas ha immediatamente avviato la progettazione di un ponte provvisorio, per ripristinare il collegamento in tempi rapidi attivando al contempo le procedure per la realizzazione del nuovo ponte definitivo.

Su richiesta del territorio, il progetto del ponte provvisorio è stato annullato e sono state avviate le procedure per la progettazione di rampe di collegamento all’Autostrada A15, su istanza degli Enti Locali.

Con il Dpcm del 9 giugno 2020 Enrico Rossi è stato nominato Commissario Straordinario e il 23 luglio ha incaricato Anas quale Soggetto Attuatore delle attività relative al ripristino del collegamento.

L’11 agosto si è quindi tenuta la Conferenza dei Servizi per approvare il progetto delle rampe, sulle quali il 29 ottobre è stato espresso parere negativo da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.

L’11 novembre 2020 il MIT ha nominato il dirigente Anas Fulvio Maria Soccodato quale nuovo Commissario Straordinario per il ripristino della viabilità.

Il Commissario ha quindi definito un nuovo Piano Commissariale focalizzato sulla forte riduzione dei tempi di attuazione degli interventi e sulla ricostituzione del consenso territoriale e della coesione sociale. Il Piano è stato adottato il 18 dicembre 2020.

Nel frattempo Anas aveva ultimato la progettazione del nuovo ponte definitivo e inviato il progetto a tutti gli Enti il 29 ottobre. Il 13 novembre è stata aperta la Conferenza dei Servizi per l’approvazione del progetto, conclusasi con determinazione del 29 gennaio 2021.

Come previsto dal nuovo piano commissariale, la progettazione esecutiva è stata avviata in contemporanea alle attività preliminari, riducendo i tempi di avvio.

A marzo 2021 sono iniziate le attività di cantiere per la realizzazione del nuovo ponte, aperto oggi.

La rimozione delle macerie del vecchio ponte, a seguito del completamento dell’iter autorizzativo conclusosi nel mese di marzo 2022, è stata avviata e sarà completata entro la fine dell’estate.

Le rampe di ingresso e uscita sulla Autostrada A12, realizzate nel rispetto del cronoprogramma commissariale, sono in esercizio da luglio 2021. Hanno portato un sostanziale miglioramento al sistema di viabilità alternativa, alleviando significativamente i disagi dovuti al cedimento del ponte. Registrano un traffico quotidiano di oltre 4.400 passaggi.

Più informazioni
leggi anche
Crollo ponte Albiano i soccorsi e il ponte
Dipendenti di anas e provincia di massa-carrara
Cinque persone rinviate a giudizio per il crollo del ponte di Albiano