LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Mondo scuola

Una nuova avventura

Studenti straordinari e dove trovarli, parte la nuova rubrica “Mondo scuola”

Questo spazio virtuale nasce dallo spunto che il professore del Liceo Scientifico Antonio Pacinotti Riccardo Barotti ha voluto condividere con Città della Spezia. Tutti gli istituti scolastici possono partecipare. L'obiettivo di questo nuovo appuntamento sarà raccontare le imprese di scuole e studenti.

Una classe

“La scuola è una guerra”. Così la definiva il professore Salvatore Mortillaro, interpretato da Roberto Nobile, nel film di Daniele Lucchetti “La scuola” del 1995. La pellicola che ormai ha qualche anno sulle spalle racconta questo mondo da diversi punti di vista durante gli scrutini di fine anno. Si alternano momenti in cui la storia narra il presente, anche attraverso dei flashback e fornendo un ritratto particolare della scuola italiana dell’epoca.

A distanza di 27 anni c’è da chiedersi come sia cambiata e quanto. In parte sembra distante anni luce dalla scuola che conosciamo oggi. Alcuni aspetti sono evidenti, citiamo qualche esempio. Le elementari si chiamano “primarie”, le medie e le superiori “Secondarie di primo e secondo grado”. Per non parlare poi dell’Esame di Stato rivoluzionato più volte con la modifica più recente dovuta alla presenza del Covid 19 per poi tornare alla formula di tre anni fa a partire da quest’anno. Non vanno dimenticate la didattica a distanza e quella mista e l’alternanza scuola lavoro. I cambiamenti ci sono stati anche a livello strutturale. Tanti istituti spezzini negli anni hanno mostrato l’età che avevano e ci sono state comunque delle spinte per renderli più accoglienti ed efficienti.

Il bel ritratto di Lucchetti passa attraverso i professori che sanno riconoscere, nonostante tutte le fragilità, il valore straordinario dei ragazzi. Mai come in questi anni gli studenti spezzini ce l’hanno messa tutta sapendo mostrare tenacia e capacità. Qualità che non saltano abbastanza agli onori della cronaca.

La nuova rubrica “Mondo scuola” di Città della Spezia vuole raccontare quanto sono straordinari i ragazzi degli istituti scolastici spezzini alle prese con un mondo che cambia e una società che a volte chiede troppo.

In “Mondo scuola” c’è posto per tutte le scuole spezzine che hanno qualcosa da raccontare, piccole grandi straordinarie storie che possano far risaltare le doti degli adulti del futuro. L’idea nasce da un’intuizione del professore del Liceo Scientifico Antonio Pacinotti Riccardo Barotti, in accordo con la dirigente scolastica Grazia Geranio.

“Mondo scuola” è pronta. E voi? Ogni due settimane cercheremo di raccontare una storia diversa. Gli istituti scolastici interessati possono contattare gli indirizzi mail redazione@cittadellaspezia.com e alfonzetti@cittadellaspezia.com

 

Più informazioni
leggi anche
Andrea Grasso, Liceo Scientifico Pacinotti
Liceo scientifico a.pacinotti
Andrea Grasso, un americano al Pacinotti per un pacinottiano in America
Vittorio Patrono, studente del liceo Scienfitico Pacinotti
Liceo pacinotti
Vittorio Patrone: volteggiando leggerissimo tra libri e pedana
Vittoria Castellanotti Liceo scientifico Pacinotti
Liceo pacinotti
Sei mesi in Dorset: high expectations, exceptional individuals. Vittoria Castellanotti exchange student
Stefano Ghisolfo Rari Nantes
Liceo pacinotti
Stefano Ghisolfo: da Busto Arsizio al Golfo della Spezia, oltre le onde dell’Esame di Stato
Edoardo Filippi
Ha ottenuto il massimo dei voti e la lode
Brilla la stella di Edoardo Filippi al conservatorio Boito di Parma
Benedetta Madrignani
Liceo pacinotti
Benedetta Madrignani, il trono di spade è al Liceo Pacinotti
Giulia Battolla, 4A Liceo Pacinotti
Liceo pacinotti
Giulia Battolla, la studentessa del liceo Pacinotti con l’X Factor