Quantcast
Sei profughi ucraini dializzati saranno curati al Sant'Andrea - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Arrivano da genova

Sei profughi ucraini dializzati saranno curati al Sant’Andrea

I reparti dell'ospedale Sant'Andrea

Sei profughi ucraini dializzati porteranno avanti le cure in Asl 5. Regione Liguria e Alisa proseguono infatti l’impegno nell’affrontare l’emergenza profughi, anche in relazione a situazioni specifiche come quelle di un gruppo di 17 cittadini ucraini dializzati arrivati attraverso la Comunità di Sant’Egidio e di cui il Sistema Sanitario Regionale si è preso carico.

Per gestire al meglio le cure, assicurando l’assistenza necessaria e senza gravare su reparti che correrebbero il rischio di andare in sofferenza, sono state assunte decisioni in fase di coordinamento regionale legate al trasferimento di alcuni dei profughi destinati all’area metropolitana genovese.

In particolare è stato deciso di trasferire alla dialisi della Asl 5 spezzina, presso l’ospedale Sant’Andrea della Spezia, 6 cittadini ucraini privi di legami con il territorio genovese e dunque disponibili al trasferimento. E’ stato inoltre deciso di coinvolgere alcune strutture private convenzionate della Asl 4 per alleggerire la dialisi al Policlinico San Martino e negli ospedali dell’area metropolitana genovese.

Più informazioni
leggi anche
Manifestazione pro Ucraina davanti alla Regione Liguria
Convenzione
Ucraina, Regione incontra associazioni albergatori per accoglienza profughi
Maria Luisa Inversini
Accoglienza e integrazione
Prefettura avvia monitoraggio per meglio rispondere alle esigenze dei profughi
Manifestazione pro Ucraina davanti alla Regione Liguria
Tamponi all'arrivo
Ucraina, prosegue il lavoro della sanità ligure per l’accoglienza dei profughi