Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
"ribadisce errori di provincia e regione"

Saliceti, soddisfazione del Pd per la sentenza del Tar: “Una vittoria di tutta la comunità”

Striscioni "no biodigestore"

“Il TAR della Liguria ha accolto il ricorso presentato dai Comuni di Santo Stefano Magra e Vezzano Ligure contro il progetto di Biodigestore previsto nella zona di Saliceti, una preziosa decisione che di fatto ferma la realizzazione dell’impianto di trattamento dei rifiuti. Una soddisfazione grande per il Partito Democratico, un risultato molto importante. Una vittoria conseguita grazie all’impegno e alla serietà degli Amministratori dei comuni coinvolti e dei Comitati dei cittadini che hanno supportato questa lotta con costanza e determinazione. Una vittoria di tutta la comunità.
Questa sentenza ribadisce ciò che da sempre sosteniamo: la Provincia, presieduta da Peracchini e la Regione hanno sbagliato nell’aver voluto e approvato la costruzione di questo impianto in un luogo con numerose criticità ambientali, non previsto dalla pianificazione, ma non solo di questo si tratta. Questa scelta è stata compiuta senza alcun percorso partecipato, ed è stata condizionata dal voler costruire un impianto gigantesco che potesse gestire 90.000 tonnellate di rifiuti, il triplo di quanto occorresse realmente al territorio. Una situazione che ci avrebbe condannato a gestire per anni flussi di rifiuti provenienti da tutta la Liguria e da altre regioni. Quello che avvilisce ulteriormente è la mancanza di una programmazione da parte della Regione: decidere di costruire un Biodigestore così enorme senza una cornice più ampia è un po’ come voler costruire una casa partendo dal tetto. La questione dei rifiuti si può risolvere solo elaborando strategie che ne limitino a monte la produzione, con l’idea che sia prima di tutto la quantità di rifiuti a dover diminuire, attraverso ad esempio la lotta agli sprechi o il compostaggio domestico e diffuso. La costruzione di impianti di chiusura del ciclo dei rifiuti, in futuro, non potrà prescindere da questa visione al fine di evitare costruzione di cattedrali nel deserto”.

Forum ambiente PD La Spezia
Renata Angelinelli referente ambiente PD provinciale La Spezia

leggi anche
I sindaci del centrosinistra riuniti alla sede Pd
Ddl 108
Ciclo rifiuti, i sindaci del centrosinistra chiedono urgente convocazione dell’assemblea dei sindaci