LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Con pubblica assistenza e radio marconi c.b.

Anche Lerici al fianco del popolo Ucraino, inizia raccolta di beni di prima necessità

La mobilitazione è partita dal 21enne Tiberio Alex Ciuta e ha subito trovato l'appoggio di Comune e altre realtà locali.

Raccolta di generi di prima necessità a Lerici

Prenderà il via domani in piazza Garibaldi a Lerici la raccolta di generi di prima necessità per la popolazione ucraina. Una mobilitazione spontanea partita dal 21enne Tiberio Alex Ciuta il quale colpito, come tanti suoi coetanei, dalle immagini della guerra, ha deciso di rendersi utile dedicando il suo tempo alle persone colpite dal conflitto, trovando subito l’appoggio del Comune e il supporto di Pubblica Assistenza e Radio Marconi C.B. La Spezia. “La raccolta – spiega il sindaco Paoletti – sarà finalizzata al trasporto in Ucraina di abbigliamento, medicinali, prodotti per l’igiene, coperte e altri beni di prima necessità in buono stato, grazie al coordinamento di Caritas e della Prefettura. Ringrazio Tiberio per il suo impegno e la sua spontaneità”. Nella giornata di domani, due marzo, saranno comunicati tutti gli orari.

Più informazioni
leggi anche
Esplosione in Ucraina
Come aderire
Ucraina, attivata la rete internazionale di Caritas. Parte una raccolta fondi
Aulla ospita i primi rifugiati ucraini: sono tre donne e sei bambini
Mobilitazione anche in lunigiana
I primi rifugiati ucraini ad Aulla: sono tre donne e sei bambini
Pro Danza, esibizione per la pace
Lerici
Danza per la pace in Galleria Padula, corsi gratuiti per i bambini rifugiati