LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cronaca

Spacciatore arrestato dai Carabinieri, sequestrate un centinaio di dosi di crack e cocaina

Crack

Ieri i Carabinieri delle compagnie della Spezia e di Sarzana, nel corso di un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel centro storico del capoluogo, hanno arrestato uno straniero 62enne, da anni residente in città e già noto alle forze dell’ordine.
L’uomo, di origini sudamericane, era monitorato da tempo dai Carabinieri in seguito a diverse segnalazioni su una sua presunta attività di spaccio di stupefacenti nel quartiere Umbertino.
L’attenzione degli investigatori si era così focalizzata sulle sue attività e non erano sfuggite le sue ripetute frequentazioni con persone conosciute quali consumatori di cocaina – una delle sostanze più richieste – oltre che di hascisc e marijuana.

Nella tarda mattinata di ieri una volta predisposto un servizio nei pressi della sua abitazione, ritenendo stesse per uscirne per approvvigionare alcuni suoi clienti, i militari hanno proceduto a fermarlo.
L’uomo è stato sottoposto a perquisizione sul posto ed è stato effettivamente trovato in possesso di circa 7 grammi circa di cocaina e 5 confezioni di crack, pronte per essere vendute.
Una successiva perquisizione condotta nella sua abitazione ha poi consentito di trovare e sequestrare 66 ulteriori dosi di crack e altre 21 dosi di cocaina.
La quantità dello stupefacente e le modalità di confezionamento, ritenute difficilmente giustificabili per un uso personale, hanno portato all’accusa di detenzione ai fini di spaccio.
Nella mattinata odierna l’arrestato è comparso dinanzi al Giudice, che ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari.

Il crack, il cui consumo sembra essere sempre più frequente, è un derivato della cocaina trattata sostanze quali il bicarbonato e rende la droga inalabile via fumo con immediate sensazioni per l’assuntore e minori conseguenze per i tessuti del naso tipiche dell’inalazione. Il crack è in grado di indurre elevata dipendenza e rapida assuefazione psicologica e fisica.

Più informazioni
leggi anche
carabinieri
Ora si cerca il complice
Ruba un’auto ma deve scappare perché il portiere d’albergo vede tutto
Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro
Denunciato il datore di lavoro
Controlli ai cantieri edili, scoperte irregolarità. A Vezzano scattano denunce e sanzioni
Carabinieri
Una laboriosa indagine
Truffatrice seriale, punta le anziane e i loro ori. Spezzina raggirata ma i carabinieri le riconsegnano tutto