Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Operazione da oltre 70 milioni di euro

Vlahovic va alla Juventus, il contrappasso viola è l’affare record di gennaio

Non sarà al Picco il prossimo 14 febbraio, la Fiorentina pronta a chiudere per Arthur Cabral.

Dusan Vlahovic e Matteo Ricci

Almeno per questa stagione, Dusan Vlahovic è destinato a non tornare al Picco. Il campione serbo passerà infatti nelle prossime ore dalla Fiorentina alla Juventus per una cifra che, scrivono i rotocalchi di calciomercato, supera i 70 milioni di euro. I bianconeri dunque segnano l’ennesimo giro tra gli scaffali del supermercato toscano: da Baggio a Vlahovic, passando per Chiesa, Torino sceglie e passa alla cassa. Il 14 febbraio contro lo Spezia al Picco, il centravanti dovrebbe essere il brasiliano Arthur Cabral.

Ieri Vincenzo Italiano sarebbe stato convocato dal club per metterlo a conoscenza della decisione di vendere Vlahovic, 22 anni tra due giorni, 49 reti in 108 presenze con la Fiorentina. Nel capoluogo toscano lo psicodramma collettivo è già cominciato, investendo anche sindaci ed ex sindaci, in nome di un “calcio romantico che non c’è più”,  peraltro invocato e dimenticato a seconda delle occasioni. Di romantico, negli striscioni minatori di stampo razzista rivolti al serbo, comparsi a Firenze in queste ore, non vi è nulla.

leggi anche
Stadio Arechi
Dopo la sosta
Stadi, verso il ritorno al 50%. All’Arechi 13500 spettatori potenziali