Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
248 classi in quarantena in totale

Boom di contagi nella scuola dell’infanzia. Pochi adulti approfittano della linea open per la terza dose

Il punto della situazione dai contagi a scuola fino all'ampliamento delle agende vaccinali. Su 875 posti messi a disposizione nel passato fine settimana, per la terza dose sono stati somministrati meno vaccini del previsto.

Il virus alla Spezia corre, non si arresta nel mondo della scuola e tocca anche quella dell’infanzia. Dati alla mano, dalla settimana scorsa, il numero dei contagi in tutti gli istituti di ordine e grado aumenta anche tra il personale.  Mentre il virus continua a circolare pendono campo anche altre questioni legate agli adulti e al green pass in scadenza. Pare infatti che nonostante l’ampliamento delle agende vaccinali, siano state somministrate meno dosi del previsto.

Il punto sulle scuole. L’ultimo report aggiornato al 25 gennaio mette nero su bianco un incremento in quasi tutte le categorie. A balzare agli occhi sono il numero delle classi messe in quarantena per le quali in provvedimento è partito in settimana e il boom dei positivi nella scuola dell’infanzia, una fascia la quale il vaccino è consentito a partire dai 5 anni. Il totale delle classi in quarantena, per ogni ordine e grado, è passato infatti da 114 a 248. Il numero totale degli studenti positivi è salito a 1.329 rispetto ai 788 della scorsa settimana. Nella settimana di rientro in classe gli alunni positivi erano 518.

In totale le classi già in quarantena in tutto il territorio sono 187, a fronte delle 118 nella rilevazione effettuata dall’11 al 18 gennaio. Il totale delle persone, tra studenti e personale scolastico in quarantena è salito a 2.421 a fronte dei 1.664  della scorsa settimana. Aumentano anche le classi in sorveglianza attiva da 48 sono passate a 55. Nel parziale dedicato al personale scolastico il numero dei positivi è arrivato a 103, la settimana scorsa erano 63 quella ancora precedente in base alla rilevazione dal 5 all’11 gennaio 45.

Con un breve focus sulla scuola dell’infanzia emerge che dalla rilevazione aggiornata al 25 gennaio, i bimbi positivi sono 394, nelle due settimane precedenti erano stati 107 e 189. Nell’ultimo aggiornamento i numeri restano alti anche alle primarie (429), alle secondarie di primo grado (265) e alle secondarie di secondo grado (304).

Vaccini per i grandi e i piccoli. La situazione negli hub.
La presenza costante del virus pone l’attenzione sulla diffusione del vaccino. In questi giorni a balzare agli onori della cronaca ci son stati l’ampliamento delle agende vaccinali, per permettere a chi ha in scadenza il green pass e deve fare la terza dose e la vicenda legata alla vaccinazione cambiata al figlio del sindaco. Su quest’ultimo aspetto, in questi giorni, qualcuno ha preteso lo stesso trattamento. Il vero caso però si è venuto a creare sulle sedute di linee open poco frequentate.

In merito Asl 5 sta lavorando per capire cosa stia accadendo, anche se non sarebbe da escludere che l’incidenza dei contagi, sia per i grandi che per i piccoli abbia fatto rallentare anche la corsa al green pass. Stando a quanto si apprende su 875 posti messi a disposizione nel passato fine settimana, per la terza dose siano stati somministrati meno vaccini del previsto, ben al di sotto delle aspettative.

Sull’ampliamento delle agende vaccinali potrebbe esserci qualche novità anche nei prossimi giorni. Dal 29 gennaio in poi, festivi esclusi, pare che le agende continueranno ad incrementare posti così da permettere a quanti più utenti possibile di prenotare la terza dose.

leggi anche
Il consiglio regionale ligure
La seduta della commissione sanità
Tracciamento e positivi, è botta e risposta tra opposizioni e Lista Toti
Pediatria e il Pronto soccorso pediatrico al Sant'Andrea della Spezia
L'appello per le famiglie
Cinque accessi al giorno in Pediatria per il Covid, il primario Corona: “Le donne in gravidanza e allattamento non temano il vaccino, è sicuro”
Esami al Capellini-Sauro
Bianchi: “verso ritorno alla normalità”  
Maturità 2022, il ritorno delle prove scritte: tema d’italiano e seconda prova
Interno di una classe a Castelnuovo
I dati aggiornati e le novità
Il virus rallenta, calo dei positivi nelle scuole spezzine. In arrivo le nuove regole
Il direttore della sezione spezzina dell'Ufficio scolastico regionale Roberto Peccenini
Contagi in calo
Scuola e Covid cambiano le regole. Peccenini: “Si intravede la luce in fondo al tunnel, ma diciamolo a bassa voce”