Quantcast
Toti scrive a Speranza per chiedere norme in favore dei malati positivi "dimenticati" dalle Asl - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Missiva al ministero della salute

Toti scrive a Speranza per chiedere norme in favore dei malati positivi “dimenticati” dalle Asl

Il presidente della Regione si fa portavoce di tantissime persone in questa situazione: "La mancata conferma diagnostica della malattia ha ricadute sia sul prolungamento del Green Pass sia sull’adeguata calendarizzazione della vaccinazione, visto che dovrebbero trascorrere quattro mesi tra infezione appena avvenuta e somministrazione".

Giovanni Toti

Il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti, dopo aver parlato nei giorni scorsi per le vie brevi con il Ministro della Salute Roberto Speranza, ha inviato una lettera al Ministero chiedendo di normare la situazione delle persone che, in queste settimane, presentando sintomatologia sospetta si sono rivolti al proprio medico dopo aver eseguito un test in auto somministrazione risultato positivo al Covid senza che il sistema sanitario, in Liguria come nelle altre regioni, potesse prenderli in carico in tempo per accertarne la positività e quindi avviare correttamente l’iter anche dal punto di vista burocratico. La criticità si è presentata nelle scorse settimane a causa dell’alto numero dei casi, arrivati fino a 40 volte superiori il livello di soglia previsto. Regione Liguria è intervenuta con l’ordinanza del 20 dicembre rendendo validi i test di farmacie e laboratori, con retroattività di 21 giorni, e snellendo la procedura. “Nonostante questo – spiega il presidente Toti – ci sono pervenute segnalazioni di cittadini che si trovano ad affrontare questa particolare situazione. Chiediamo quindi al Ministro di intervenire con una norma che possa colmare questo vuoto. La mancata conferma diagnostica della malattia ha ricadute sia sul prolungamento del Green Pass sia sull’adeguata calendarizzazione della vaccinazione, visto che dovrebbero trascorrere quattro mesi tra infezione appena avvenuta e somministrazione. Questo vuoto normativo ha ricadute sia in ambito sanitario sia in ambito sociale e lavorativo ed è per questo che Regione Liguria chiede un intervento del Governo in merito”.

Più informazioni
leggi anche
Tampone
Su input della procura
Falsi tamponi positivi per ottenere il green pass, le Fiamme gialle alla ricerca delle truffe
Studenti
Attualità
Nuove regole per la scuola in arrivo: stop al tampone con un positivo in classe e dad per i non vaccinati
Farmaci
Comuni e recapiti
Asl5, l’elenco completo delle farmacie che effettuano i tamponi
Sala di osservazione all'Hub vaccinale dell'ospedale di Sarzana
I dati della scuola, dei ricoveri e cosa fare con il green pass in scadenza
Ricoveri ospedalieri in fase di plateau, ancora basse le vaccinazioni tra gli under 12
Ospedale San Bartolomeo
Bollettino 21 gennaio
Lieve crescita dei ricoverati e un altro decesso nello Spezzino