Quantcast
Falsi tamponi positivi per ottenere il green pass, le Fiamme gialle alla ricerca delle truffe - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Su input della procura

Falsi tamponi positivi per ottenere il green pass, le Fiamme gialle alla ricerca delle truffe

Tampone

Un’indagine preliminare, che scaturisce da quanto visto accadere in altre parti d’Italia, dove non sono mancate le truffe da falso tampone positivo architettate da persone non vaccinate che volevano comunque entrare in possesso del Green pass rafforzato. Visto che lo stratagemma del braccio di plastica per eludere la vaccinazione è stato ormai smascherato c’è quindi chi è passato a tentare di falsificare la propria cartella clinica.

L’input a svolgere accertamenti è arrivato ieri dalla Procura della Repubblica della Spezia alla Guardia di finanza con l’invito a verificare presso la Asl 5 quante persone non vaccinate residenti nel territorio di competenza risultino aver subito il contagio da Covid-19 nell’imminenza dell’entrata in vigore delle restrizioni previste dal decreto legge n. 1 del 2022 per l’accesso ai posti di lavoro e in altri luoghi. Le Fiamme gialle dovranno anche verificare anche quali strutture (ambulatori pubblici e privati, farmacie, medici di base) abbiano eseguito i tamponi necessari per accertarne la positività.

leggi anche
Giovanni Toti
Missiva al ministero della salute
Toti scrive a Speranza per chiedere norme in favore dei malati positivi “dimenticati” dalle Asl
Ospedale San Bartolomeo
Bollettino 21 gennaio
Lieve crescita dei ricoverati e un altro decesso nello Spezzino
Giovanni Toti all'hub genovese
La nota
Toti: “Obbligo vaccinale unica strada, ce lo insegnano anche gli episodi dei furbetti del green pass”
Vaccino anti Covid
Il punto della domenica
Toti: “Da domani accelerata sul vaccino ai bambini”