Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Domande entro il 25 gennaio

Ristorazione e turismo nel segno della sostenibilità, formazione gratuita per gli operatori dell’Area marina protetta

Due percorsi organizzati dal Parco nazionale delle Cinque Terre con il sostegno del Ministero della Transizione Ecologica e in collaborazione con Pangea Onlus.

Corniglia

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre, con il sostegno del Ministero della Transizione Ecologica – Direzione Generale per il Mare e le Coste e in collaborazione con l’Istituto Pangea Onlus, organizza due diversi percorsi formativi gratuiti rivolti a soggetti che operano nel settore turistico dell’Area Marina Protetta. Sono previste quattro edizioni di ciascun corso destinate ognuna ad un massimo di 20 partecipanti. Ogni corso ha una durata complessiva di 24 ore articolate in 4 giornate di 6 ore ciascuna. I corsi si svolgeranno tutti in remoto su piattaforma che verrà comunicata ai partecipanti dall’Istituto Pangea. Le domande verranno accolte in ordine di arrivo all’email: campus@istpangea.it entro il termine fissato del 25 gennaio 2022. In caso il numero di domande fosse superiore ai posti disponibili sarà garantita la rappresentanza del maggior numero possibile di strutture/organizzazioni del territorio. La partecipazione ai corsi potrà essere considerata utile nell’ambito dei percorsi formativi che saranno attivati ai fini del riconoscimento di certificazioni da parte dell’ente parco (CETS, Carta Europea per il Turismo Sostenibile). Per maggiori informazioni o chiarimenti è possibile contattare l’Istituto Pangea all’indirizzo email sopra riportato o al seguente recapito telefonico: 0773 511352. A questo LINK i moduli di iscrizione.

A. Corso: “Ristorazione consapevole e sostenibile”

Destinatari:

Gestori e cuochi di strutture, inclusi stabilimenti balneari, che offrono servizi di ristorazione

Operatori di attività di pesca-turismo

Piccoli tour operator che si occupano di incoming

Obiettivi didattici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:
– descrivere sinteticamente le principali caratteristiche e le finalità di conservazione dell’AMP
– descrivere come un ambiente tutelato abbia una ricaduta positiva sull’esperienza ricreativa e turistica
– utilizzare i prodotti del territorio e del mare, in particolare il pescato, in modo sostenibile
– contestualizzare i prodotti alimentari nell’ambito della tradizione
– fare innovazione in cucina rispettando la tradizione
– realizzare offerte turistiche legate alle risorse del mare e ai prodotti locali
– fare rete con altri operatori del territorio per garantire un’offerta turistica più ampia e sinergica

Principali temi e argomenti trattati nel corso

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre, Area Marina Protetta Cinque Terre: tutela dell’ecosistema e della biodiversità marine, benefici alla pesca in aree limitrofe, progetti in essere e modalità di fruizione. La CETS del Parco
Il rapporto fra ambiente tutelato e prodotti alimentari
Il cibo come cultura ed espressione identitaria del territorio
Utilizzare tutto il prodotto alimentare a disposizione e tutti i prodotti pescati come forma di sostenibilità ambientale
I prodotti locali
Tradizione locale e alimentazione: prelievo, lavorazione del prodotto, presentazione, utilizzo legato a festività e stagioni
Lavoro di gruppo: creazione di una rete fra i beneficiari dell’azione formativa per realizzare offerte turistiche legate alle risorse del mare e ai prodotti locali da promuovere di concerto con l’Ente gestore
Date e orari

I edizione: lunedì 31 gennaio, mercoledì 2, lunedì 7 e mercoledì 9 febbraio

II edizione: lunedì 7, mercoledì 9, lunedì 14, mercoledì 16 febbraio

III edizione: lunedì 14, mercoledì 16, lunedì 21, mercoledì 23 febbraio

IV edizione: lunedì 21, mercoledì 23, lunedì 28 febbraio e mercoledì 2 marzo

Nei giorni indicati l’orario delle lezioni è dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 16,30

 

B. Corso: “Turismo sostenibile e citizen science”

Destinatari:

Gestori e operatori di stabilimenti balneari
Gestori trasporto passeggeri
Noleggiatori di mezzi nautici
Gestori e operatori di strutture turistico-ricettive

Obiettivi didattici

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:
– descrivere sinteticamente le principali caratteristiche e le finalità di conservazione dell’AMP
– informare e coinvolgere i propri clienti in modo da contribuire a promuovere un turismo più consapevole e coinvolgente
– descrivere come un ambiente tutelato abbia una ricaduta positiva sull’esperienza ricreativa e turistica
– rendere comprensibili e condivisibili le regole dell’area protetta
– partecipare e far partecipare i propri clienti alle ricerche condotte dall’AMP con un ruolo di “cittadino ricercatore”
– fare rete con altri operatori del territorio per garantire un’offerta turistica più ampia
– progettare proposte turistiche originali che offrano ai clienti anche la possibilità di essere coinvolti attivamente nelle ricerche del parco attraverso attività divertenti e di scoperta del territorio (le specie, gli elementi e/o i fenomeni da monitorare verranno indicati di volta in volta dall’Ente gestore l’AMP)

Principali temi e argomenti trattati nel corso

Area Marina Protetta Cinque Terre: tutela dell’ecosistema e della biodiversità marine, benefici alla pesca in aree limitrofe, progetti in essere e modalità di fruizione.
Le specie aliene invasive, impatti sulla biodiversità e necessità di contrastarle.
La ricerca nell’AMP: come contribuire, l’importanza e il ruolo della citizen science
Presentazione di progetti e casi di studio
Principi di comunicazione efficace: l’interpretazione ambientale come strumento per informare e coinvolgere i fruitori di un’area protetta
Lavoro di gruppo: progettare proposte turistiche originali
Date e orari

I edizione: martedì 1, venerdì 4, martedì 8, venerdì 11 febbraio

II edizione: martedì 8, venerdì 11, martedì 15, venerdì 18 febbraio

III edizione: martedì 15, venerdì 18, martedì 22, venerdì 25 febbraio

IV edizione: martedì 22, venerdì 25 febbraio, martedì 1 e venerdì 4 marzo

Nei giorni indicati l’orario delle lezioni è dalle 9,00 alle 13,15 e dalle 14,30 alle 16,30

Più informazioni
leggi anche
Il Centro giovanile Dialma Ruggiero
600 ore
Corsi di formazione professionale gratuiti, in Is.For.Coop iscrizioni aperte
Ponteggio
Tutte le info
Montaggio, smontaggio e trasformazione ponteggi. Corso di formazione con Confartigianato
Formazione nella navalmeccanica, la locandina
Iscrizioni entro l'8 febbraio
Formazione gratuita nella navalmeccanica, il 30 per cento dei partecipanti sarà inserito in azienda
Cisita
Iscrizioni aperte
Formazione gratuita, tre corsi con esperienze in Leonardo e Isselnord
I partner firmatari del memorandum a SeaFuture; per il Dltm, il presidente Forcieri
Memorandum of understanding
Voucher e formazione per le Pmi, il Dltm presenta un progetto insieme a partner internazionali
Vigneto alle Cinque Terre
Tour invernale
Surf the mountain 2.0, la promozione turistica della Liguria nelle località sciistiche
Val di Magra
Valdimagra formazione
Accompagnatore turistico e manutentore del verde, al via due corsi gratuiti
Confartigianato
Al via il 21 febbraio
Corso per cameriere di sala con Confartigianato
Manutentori dei sentieri del Parco al lavoro
Chiuso lo scorso 6 gennaio.
Riaperto il tratto del Sentiero Verde Azzurro tra Vernazza e Corniglia
La Lunigiana
Passaggi cruciali
L’Ambito Turistico coinvolge gli operatori della Lunigiana
Marketing
Turismo 4.0
Al via il corso per operatore professionale del turismo digitale
Riomaggiore
Lo studio
Turismo sostenibile e supporto ai coltivatori, le linee guida dei cittadini per Cinque Terre e Porto Venere