Quantcast
Centi: “Ortopedia al collasso, ci risultano essere in arretrato almeno quattrocento operazioni chirurgiche" - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
"intervenga toti”

Centi: “Ortopedia al collasso, ci risultano essere in arretrato almeno quattrocento operazioni chirurgiche”

Roberto Centi

“L’impatto della pandemia da Covid-19 sulla sanità è stato devastante per diversi aspetti. La gestione dei pazienti affetti da Covid-19, ad esempio, ha reso necessaria la sospensione di una notevole percentuale di visite ospedaliere, ambulatoriali, di screening diagnostici, nonché la cancellazione ed il rinvio di diversi interventi chirurgici”. Così Roberto Centi, consigliere regionale della Lista Sansa, che continua “in tale grave situazione si è trovata coinvolta anche la struttura complessa di Ortopedia e Traumatologia del Presidio Ospedaliero Levante Ligure della Spezia e Sarzana, eccellenza a livello nazionale specialmente per le operazioni in robotica, diretta dal dottor Sancin. Ci risultano essere in arretrato almeno quattrocento operazioni chirurgiche, il che rende di fatto bloccato l’intero reparto, con voci insistenti di pazienti “dirottati” su strutture private. Per questi motivo ho depositato una interrogazione al Presidente ed Assessore alla Sanità Toti, per sapere se i fatti esposti in premessa sono veri e quali iniziative intenda compiere per superare le criticità presenti .”

Più informazioni
leggi anche
Marco Raffaelli
Partito democratico
Oss, Raffaelli: “Abbiamo un piano di fabbisogno triennale del personale sanitario ormai datato e che è rimasto però inattuato”
Pediatria e il Pronto soccorso pediatrico al Sant'Andrea della Spezia
Iscrizioni ancora aperte
Nasce in Liguria lo Specialista in Terapia ricreativa, la nuova figura professionale socio sanitaria dedicata ai bambini e agli adolescenti
Il Piano scuola di Alisa
Attualità
Definito il Piano scuola di Alisa per misure sanitarie e attività didattica in Liguria
Loris Figoli
"parole al vento"
Ortopedia e Traumatologia, Figoli: “Affermazioni di Centi sono pura propaganda elettorale”