Quantcast
Lo Spezia sogna nella notte degli infiniti colpi di scena - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Milan-spezia 1-2

Lo Spezia sogna nella notte degli infiniti colpi di scena

Storica vittoria a San Siro per i bianchi, che si confermano l'incubo di Pioli. Primo tempo di grande sofferenza, Provedel salva tutto ma un pasticcio finale regala il vantaggio ai rossoneri. Una grande ripresa frutta il pareggio, i cambi di Thiago fanno la differenza. Nel finale, Serra fischia un fallo senza concedere il vantaggio a Messias, che tira e segna. All'ultimo secondo, contropiede micidiale con Gyasi.

Milan-Spezia 1-2 (17/01/2022)

MILAN-SPEZIA 1-2

46′ Leao, 64′ Agudelo, 96′ Gyasi

 

MILAN (4-2-3-1) Maignan; Florenzi (25’st Calabria), Kalulu, Gabbia, Hernandez; Bakayoko, Krunic; Saelamaekers (12’st Messias), Diaz (25’st Giroud), Leao (38’st Rebic); Ibrahimovic. (Tatarusanu, Mirante, Castillejo, Maldini, Di Gesu, Stanga).

All. Stefano Pioli

 

SPEZIA (4-3-3) Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou; Gyasi, Maggiore (34’st Kovalenko), Kiwior, Bastoni, Reca (32’st Ferrer); Verde, Manaj (13’st Agudelo). (Zoet, Zovko, Sala, Hristov, Nzola, Antiste, Sher, Strelec, Bertola).

All. Thiago Motta

 

Arbitro: Marco Serra (Torino)

Assistenti: Alessandro Cipressa (Lecce) e Michele Grossi (Frosinone)

Quarto ufficiale: Simone Sozza (Seregno)

Var e Avar: Daniele Doveri (Roma 1) e Mauro Vivenzi (Brescia)

 

Angoli: 10-1

Ammoniti: Gyasi, Kalulu, Kiwior, Provedel, Gabbia, Maggiore, Bastoni

Recupero: 1′ + 5′


52′ – FINITA! Impresa clamorosa degli aquilotti, che ora provano a mettere la freccia nella lotta salvezza.

52′ – Gyasi porta in vantaggio lo Spezia a recupero scaduto! Milan tutto in avanti, Nikolaou rilancia e Agudelo allunga per Kovalenko beffando Kalulu. L’ucraino alza la testa e serve Gyasi tutto solo: stop e tiro a incrociare. Lo Spezia è avanti a San Siro!!!!

Milan-Spezia 1-2 (17/01/2022)

 

51′ – GOOOOOOOOOOOOOOL!!!!!!

Milan-Spezia 1-2 (17/01/2022)

 

49′ – Ancora Provedel eroico su un colpo di testa di Ibra! Lo aiuta la traversa. Finale al cardiopalma!

MIlan-Spezia 1-2 (17/01/2022)

 

49′ – Provedel mette in angolo la punizione potente di Ibrahimovic!

48′ – Messias segna, ma l’arbitro aveva appena fischiato un fallo di Bastoni su Rebic. C’erano gli estremi per lasciar giocare? Sarà punizione e ammonizione del numero 20 bianco.

46′ – Ibrahimovic si gira in area, ma la conclusione è tra le braccia di Provedel.

45′ – Cinque di recupero.

42′ – Palla alta per Giroud, ancora uno straordinario Provedel ad allungare la mano e prendersi il fallo.

38′ – Kovalenko da buona posizione dopo il passaggio di Gyasi! Tiro centrale. Lo Spezia fa ancora paura. Dentro Rebic per Leao.

37′ – Agudelo semina mezzo Milan, entra in area e serve in mezzo all’area. Kovalenko però è troppo avanzato e non può toccare in rete.

34′ – Tocca a Kovalenko, che rileva Maggiore.

32′ – Esce dolorante il polacco, dentro Ferrer.

30′ – Reca a terra, si tiene la spalla sinistra dopo un contrasto con Messias.

26′ – Ancora un errore di Nikolaou offre a Giroud la prima occasione della sua partita.

25′ – Pioli prova a cambiare: Giroud per Diaz e Calabria per Florenzi.

22′ – Altra occasione Spezia, che è in fiducia. Tira Amian dal limite, ma il sinistro è fiacco.

20′ – No! Maggiore si prede un giallo completamente inutile entrando su Theo e salterà Spezia-Sampdoria.

19′ – GOL di Agudelo! Lo Spezia ha pareggiato dopo qualche minuto di pressione. Grande azione che libera Verde sulla sinistra grazie ad un’intuizione di Bastoni. Palla dentro l’area per il colombiano che non sbaglia.

Agudelo batte Maignan

 

18′ – Altra occasione Spezia! Bel cross di Reca per Erlic che colpisce da buona posizione ma non centra la porta.

17′ – Gabbia “fa il furbo” su Agudelo, che gli toglie il pallone. Il difensore spende il giallo per fermarlo.

14′ – Occasionissima Spezia! Amian servito in area da Agudelo, tira addosso a Magnan. C’era un compagno tutto solo da servire. Peccato!

13′ – Thiago richiama il diffidato Manaj e manda dentro Agudelo.

12′ – Ancora un grandissimo Provedel con il piede! Questa volta è Saelemaekers a tirare a botta sicura da pochi metri, dopo una progressione devastante di Leao. Il belga esce, dentro Messias.

11′ – Ibrahimovic cerca ancora il gol dal cuore dell’area, dopo un bel break di Kalulu. Palla fuori calciata con il sinistro.

10′ – Ora il Milan lascia il pallone allo Spezia, che però non sta forzando per il pareggio.

7′ – Gyasi rischia nel tentativo di tenere Theo che stava partendo. Ritira la mano giusto in tempo. E’ già ammonito.

Gyasi e Theo Hernandez

 

3′ – Partita fino ad ora inguardabile di Nikolaou, che è riuscito a servire Diaz per il contropiede dopo aver portato avanti il pallone, sguarnendo contemporaneamente la difesa. Ibra non sfrutta.

1′ – La partita riprende.

SECONDO TEMPO


47′ – Lo Spezia protesta, ma Serra non torna indietro e assegna la rete. Finita la prima frazione.

Milan-Spezia (17/71/2022)

 

46′ – Incredibile, GOL di Leao! Gol del Milan nel recupero del primo tempo. Lo Spezia perde un pallone in avanti, con Manaj che rimane a terra e chiede un fallo. Palla lunghissima di Krunic, Nikolaou manca il pallone e anzi lo tocca il giusto per lanciare Leao, che può colpire con il pallonetto su Provedel in uscita.

45′ – FUORI! Hernandez tira sul palo il calcio di rigore e la palla finisce a lato!

44′ – L’arbitro assegna il calcio di rigore e Provedel viene ammonito.

42′ – Provedel controlla male un pallone passato indietro in maniera improvvida. Arriva Leao e le due gambe si incrociano. Per Serra è fallo del portoghese, ma ora ci sarà il Var in azione.

40 ‘- Ancora un grande Provedel, che apre la mano destra e mette in angolo un tiro di Saelemaekers.

40′ – Maggiore “sbuccia” dal limite, ma bella l’azione da sinistra a destra con Verde e Gyasi.

34′ – Erlic chiude con grande tempismo Leao, che aveva stoppato in area.

32′ – Giallo per Kiwior, che trattiene Brahim Diaz sulla trequarti.

29′ – Occasione per lo Spezia! Bel contropiede, con Gyasi che serve Reca sull’altra fascia, ma un riflesso di Maignan chiude la porta del gol al polacco.

27′ – Ancora un piede di Provedel salva lo Spezia! Questa volta su un tiro di Ibrahimovic, che era tenuto in gioco da Amian.

24′ – Leao dal limite! Ancora un pallone perso da Manaj in maniera pericolosissima. Conclusione alta.

23′ – Giallo anche per Kalulu, che trattiene Manaj che gli si era messo davanti e correva verso il pallone.

21′ – Ancora Milan pericoloso. Saelemaekers entra in area in qualche modo, murato alla conclusione da Kiwior, poi rimpallo per Ibra che scarica di forza, ma alle stelle.

19′ – Gyasi si fa strappare il pallone da Bakayoko e poi lo trattiene per la maglia: ammonito.

16′ – Leao vicinissimo al gol! Brutta palla persa da Manaj, ripartenza Milan sul portoghese che si libera di Amani e tira a botta sicura. Parata pazzesca di Provedel con il piede sinistro! Deviata in angolo per due centimetri.

14′ – Si lotta a centrocampo, Bakayoko si è già fatto sentire.

10′ – Il Milan cerca sempre Leao, che appare in grande forma.

8′ – Buon palleggio dello Spezia, che tiene bassi i ritmi.

3′ – Gyasi in ogni caso segue Hernandez “a uomo” in fase di non possesso.

2′ – Bel tiro di Leao dopo essere rientrato sul destro, l’incrocio non è lontano. All’andata, con un tiro simile, colse la traversa.

1’ – Sembrerebbe un 4-3-3 vero quello scelto da Thiago. Verde a sinistra e Gyasi a destra.

PRIMO TEMPO


ore 17.57 – Se lo Spezia ha Sampdoria e Salernitana, avversarie dirette alla corsa salvezza, alle prossime due, il Milan ha in calendario prima la Juventus e poi il derby contro l’Inter. Nonostante questo, anche Pioli sceglie di mandare in campo il diffidato Theo Hernandez, capitano e terzino bomber imprescindibile nel gioco rossonero. Rispetto ad un anno fa, quando Calabria si fece squalificare di proposito “preferendo” saltare lo Spezia, l’atteggiamento è decisamente cambiato. La squadra, allora allenata da Italiano, vinse 2-0 ed inaugurò il declino del Milan, che perse la vetta e non riuscì più a ritrovarla. Oggi la formazione meneghina è ancora più matura e concreta. Lo Spezia dal canto proprio prova a fare la prestazione, non avendo nulla da perdere.

Stadio Meazza

 

ore 17.51 – Nessun turn over in vista degli impegni del prossimo turno, di quelli decisivi. I calcoli non entrano nel taccuino di Thiago Motta, ma neanche in quello di Stefano Pioli. Lo Spezia si presenta a San Siro contro il Milan con Maggiore e Manaj nell’undici titolare. Entrambi diffidati, rischiano di saltare la fondamentale partita contro la Sampdoria della prossima domenica. Confermata la squadra titolare che ha battuto il Genoa al Ferraris, da vedere se sarà un 4-3-3 vero oppure Gyasi si abbasserà sulla linea di difesa in fase di non possesso, configurando un 3-5-2 che aiuterà a tenere a bada la terribile coppia Theo-Leao che sta facendo la fortuna dei rossoneri.

PRE PARTITA

Più informazioni
leggi anche
Milan-Spezia 1-2 (17/01/2022)
Man of the match
Il gol, la prestazione e quel contropiede finale che vale la storia. E’ Agudelo il castiga Milan