Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Aplomb inscalfibile

“Felice per il gruppo, fortunati a vivere un momento storico per lo Spezia”

Thiago Motta ha un cruccio: "Peccato non poter gioire insieme ai nostri tifosi". E poi guarda avanti: "Ci saranno momenti complicati, li dovremo affrontare come questa sera: uniti. Abbiamo in testa un'idea comune che è la salvezza”.

SPEZIA - HELLAS VERONA 1-2

“Hanno la possibilità di godersi questa vittoria per un giorno. Da dopodomani devono iniziare a pensare alla prossima partita, che è la più importante. Ho la fortuna di avere un gruppo fantastico. Nei momenti difficili e delicati, che ci saranno ancora, vanno in campo e giocano da squadra qualsiasi cosa gli proponiamo”. Così Thiago Motta sulla squadra, che oggi gli ha dato una grande gioia. La vittoria contro il Milan è preziosa anche per la classifica, ma per mettere la freccia nella corsa salvezza bisognerà non sbagliare contro Sampdoria e Salernitana.

Intanto però si celebra, con sobrietà. ““Ci abbiamo creduto fino alla fine e abbiamo avuto il premio di una vittoria importante. Rimaniamo con i piedi per terra, come ha detto il nostro presidente la strada è lunga e insidiosa. Ci saranno momenti complicati, li dovremo affrontare come questa sera: uniti. Abbiamo in testa un’idea comune che è la salvezza”. Piedi per terra insomma. “E’ un momento importante per lo Spezia, giocare a San Siro e vincere. Peccato non poter gioire insieme ai nostri tifosi. E’ una fortuna poter vivere una serata come questa, sono felice per il gruppo”.

Sull’episodio dell’arbitro che ha fermato Messias mentre tirava in porta per concedere un fallo a favore. “Alcuni episodi ti danno, alcuni ti levano. Noi dobbiamo avere la consapevolezza di aver fatto una buona prestazione dal primo all’ultimo minuto”.

leggi anche
Generico gennaio 2022
I voti
Thiago azzecca tattica e sostituzioni. Provedel para tutto, Gyasi non si emoziona all’ultimo